laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I cittadini dicono No alla sostituzione della pavimentazione a Riomaggiore

Più informazioni su

LA SPEZIA – Il Comune di Riomaggiore, rimuovendo la vecchia pavimentazione in lastre di arenaria nella centrale Via Cristoforo Colombo, voleva sostituirla con una colata di cemento armato per eliminare le buche create dalla rottura della pavimentazione con il quotidiano passaggio di bus e furgoni. Il Comune aveva anche il nulla osta della Soprintendenza delle Belle Arti. Ma i residenti nella Via ed altri riomaggioresi benpensanti si sono opposti a questa soluzione antiestetica ed hanno chiesto con una petizione rivolta all’Amministrazione Comunale di rivedere la nuova pavimentazione.

«Nessuna distesa di cemento – ha quindi assicurato l’Assessore Comunale ai Lavori Pubblici, Luciano Capellini ed ha continuato – Esiste un progetto per la sistemazione della rete fognaria e per il monitoraggio delle acque bianche. Oggi la pavimentazione vede tre strati su una base flessibile che è la causa della rottura del materiale utilizzato e dei disagi che questo comporta. La zona di intervento non comporta neanche tutta la lunghezza della strada, ma solo in parte. Abbiamo aperto un bando al ribasso, la zona interessata è quella meno peggio. I lavori inizieranno all’altezza del parcheggio per giungere davanti alla farmacia. Sono fiducioso che il bando vada bene e se si risparmieranno dei soldi vorrei usare tutte le risorse disponibili ed intervenire per fare anche un metro in più. Il materiale che sarà utilizzato per il restauro rimarrà l’ardesia. Durante i lavori ci sarà un costane controllo da parte della Soprintendenza per garantire che tutto sia a norma e compatibile con le vigenti leggi. Inoltre è intenzione del Comune avviare un lavoro di recupero e ristrutturazione della parte storica quali gli archi del porticato della strada in oggetto.»

Claudia Verzani

Più informazioni su