laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Al via la VI edizione di Sarzana senza tempo – Cittadella e vie del centro storico

Più informazioni su

3-4 ottobre / Dame, cavalieri, giullari e disfide protagonisti

SARZANA – E' giunta alla sesta edizione Sarzana Senza Tempo la manifestazione che sarà protagonista del prossimo week-end in città. Dal 3 al 4 ottobre in Cittadella e lungo le vie del centro oltre 300 persone, tra rievocatori, musici, artisti e organizzatori ricreeranno atmosfere tipiche della cittadina mediavale. E in questo senso Sarzana è quinta naturale. Ben lo sanno le migliaia di visitatori che la scorza edizione hanno affollato la nostra città. “Da quando l' bbiamo portata al di fuori delle mura della Cittadella- hanno detto il sindaco Alessio Cavarra e l'assessore a commercio e turismo Sara Accorsi -la manifestazione ha espresso tutte le sue potenzialità. Anche quest'anno di aspettiamo un'ottima risposta di pubblico”.

Organizzata dall'associazione di rievocazione storica  Senza Tempo presieduta da Laura Severino l'edizione 2015 di Sarzana Senza Tempo è ricca di novità e di sorprese tra cui l'allestimento di una taverna nell'androne della Cittadella dove si volgerà il Certamen dell'Ippocrasso, gara goliardica tra i componenti dei gruppi storici,  e varie appuntamenti sportivi che vedranno disfide tra cavalieri a cavallo e scontri di scherma medievale.
“La nostra manifestazione- dice Laura Severino- è frutto di un attento lavoro di ricerca e ricostruzione per ricostruire, recuperare e riproporre al pubblico di oggi la conoscenza delle attività  che hanno contribuito all'evoluzione del mondo civile.Il nostro intento è quello di promuovere Sarzana attraverso le sue bellezze storico-monumentali, in particolare quelle legate al periodo medievale. Fondamentale  è il coinvolgimento e la partecipazione di gruppi storici molto accurati nella presentazione ed interazione col pubblico, provenienti da tutta Italia e non solo”. 

Per il quinto anno consecutivo Sarzana Senza Tempo è stata scelta dalla Regione Liguria (Assessorato al Turismo, Cultura e Spettacoli)  per far parte del Coordinamento Regionale delle Rievocazioni Storiche Medievali in rappresentaza della provincia.
Vediamo il dettaglio della manifestazione che sarà cmq aggiornato in tempo reale sul sito www.sarzanasenzatempo.com  a aprtire dal programma delle due giornate:

SABATO 3 OTTOBRE
ore 10.00
APERTURA MANIFESTAZIONE
ACCAMPAMENTO STORICO, MERCATO, TAVERNA, CAMPO DEI FALCONIERI
ore 11.00: INAUGURAZIONE ALLA PRESENZA DELLE AUTORITA’
ore 14.00: Piazza d’armi – TORNEO A CONTATTO LEGGERO (Duecentesco 1250-1350) IN ARMATURA
ore 15.30: Fossato – TORNEO HMB 1 v/s 1 – QUALIFICAZIONI
ore 17.30:Fossato – TORNEO HMB 5 v/s 5
ore 21.30
Piazza Matteotti / Centro Storico
“IL CAVALIERE DAI DRAPPI ROSSI”
di città assediate et di miracolose avventure
SPETTACOLO A CURA DI STULTIFERA NAVIS
ore 21.30 – fino a tarda notte…
Fortezza Firmafede
NOTTE SENZA TEMPO…musica, giocoleria, giullaria, ippocrasso,
idromele, birre artigianali -CERTAMEN DELL’IPPOCRASSO. NEGOZI APERTI

DOMENICA 4 OTTOBRE
ore 10.30: Fossato  – ALLENAMENTO 5 v/s 5
ore 11.00: Piazza d’armi – FASI FINALI DEL TORNEO DUECENTESCO
ore 15.00 Fossato – GIOSTRA A CAVALLO – II TROFEO FIRMAFEDE
ore 15.30 Fossato – TORNEO HMB 1 v/s 1 – FINALI
ore 15.30 Piazza Garibaldi – GIOCO DEL MAZZA-SCUDO “TUTTI CONTRO TUTTI”
ore 17.30 Piazza d’armi – PRESENTAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA DI COMBATTIMENTO MEDIEVALE e DELL’ACCADEMIA DELLA CAVALLERIA FIORENTINA
ore 18.00 Piazza d’armi – PREMIAZIONI ALLA PRESENZA DELLE AUTORITÀ
CHIUSURA DELLA MANIFESTAZIONE
Sabato e domenica MUSICA DAL VIVO con i PRODZOPA
i Giullari della COMBRICCOLA DEI LILLIPUZIANI
DANZE STORICHE, MARIONETTE E SPETTACOLI con STULTIFERA NAVIS
FALCONERIA con ARCIERI E FALCONIERI DI MASSA
TIRO CON L’ARCO PER GRANDI E PICCINI con la COMPAGNIA MERCENARIA DELLA MERLA
BIRRE ARTIGIANALI, IPPOCRASSO, IDROMELE…
UN RINGRAZIAMENTO PARTICOLARE AI PANIFICI “PORTA PARMA” E “BERTONI” (NAVE) PER LA FORNITURA DI PANE FRESCO!!

COMPAGNIE PRESENTI
COMPAGNIA MERCENARIA DELLA MERLA – Gruppo organizzatore (Sarzana – Genova)  Quest'anno allestiremo una stanza completamente arredata, che sarà accessibile e visitabile dal pubblico
COMPAGNIA DI SANT’ANDREA – Carrara  Organizzatori e giudici del Torneo a contatto leggero (duecentesco) 1250-1350
LA VERGINE DI FERRO – Livorno   Organizzatori dei Tornei HMB (5 v/s 5 e 1 v/s 1)
COMPAGNIA DEL LION D’ORO – Firenze   Organizzatori della Giostra a Cavallo
CAVALIERI DELLA ROCCA – Querceta
COMPAGNIA DEL FIORE D’ARGENTO – Bologna
COMPAGNIA DEI BALESTRIERI DEL MANDRACCIO – Genova
IL CONTE MEZZOCUORE – Cortazzone d’Asti
MILITUM VIRES – Lido di Camaiore (LU)
COMPAGNIA DELLA MORTE – Milano
I CAVALIERI DELLA COMMENDA – Genova
SWISS MERCENARIES – Svizzera
I POETI DELLA SPADA – Urbino
MILITES DE SHARON – Pesaro
IRON TOWER – Team Toscana
TAURUS – Team Piemonte
COMPAGNIA DEL GUADO – Pavia
SAN GIORGIO – Team Liguria
 
GRUPPI DI SPETTACOLO
STULTIFERA NAVIS – Isola Dovarese (Cremona)         
Protagonisti dello spettacolo serale in Piazza Matteotti
“IL CAVALIERE DAI DRAPPI ROSSI”
di città assediate et di miracolose avventure
 
PRODZOPA – Recco (Genova)
Ensemble di musica medievale (ghironda, chitarra e percussioni)
 
ARRESTI DI TEMPO – Volterra
Gruppo di artisti del “fuoco” che diventerà l'elemento chiave per dar vita a magiche atmosfere notturne, ispirate dal fascino di Volterra…
 
FALCONIERI DI MASSA – Massa
 
LA COMBRICCOLA DEI LILLIPUZIANI – Rimini
Duo di “maldestri e dissacranti giullari”…
 
NOVITA’ 2015
La taverna che prenderà vita nell’androne della Cittadella con l’evento “Birre senza tempo…”
Tre birrifici artigianali della zona BIRRIFICIO DEL CASTELLO (Massa), BIRRIFICIO IRYA (Castelnuovo Magra) e LUPUS IN LUNAE (Ortonovo).
 
GIOSTRA A CAVALLO – II TROFEO FIRMAFEDE
Anche quest’anno la Compagnia del Lion d’Oro di Firenze e l’Accademia Cavalleresca Fiorentina, che cresce i Cavalieri della Repubblica Fiorentina, porteranno la Giostra all’Incontro nel fossato della Cittadella.
Stiamo però ancora valutando l’idoneità del terreno di gara, per garantire a cavalli e cavalieri di poter giostrare nella massima sicurezza.

ASSOCIAZIONE ITALIANA DI COMBATTIMENTO MEDIEVALE     
L'ASSOCIAZIONE ITALIANA COMBATTIMENTO MEDIEVALE (AICM) RACCOGLIE I COMBATTENTI ITALIANI, UOMINI E DONNE, PER FORMARE UNA SQUADRA NAZIONALE E PARTECIPARE AI TORNEI MONDIALI ORGANIZZATI DA HMB (Historical Medieval Battle) E IMCF (International Medieval Combat Federation).
A SARZANA SENZA TEMPO SI TERRÀ UN TORNEO 5 v/s 5 ed un 1 v/s 1 CON REGOLAMENTO INTERNAZIONALE HMBIA (Historical Medieval Battle International Association), OVVERO IL PIÙ SPETTACOLARE TIPO DI COMBATTIMENTO DEL CAMPIONATO DEL MONDO CONOSCIUTO COME BATTLE OF THE NATIONS
Battle of the Nations” è un evento di carattere internazionale nato nel 2009 per volontà di alcune compagnie di rievocazione storica provenienti da paesi come Russia, Ucraina, Bielorussia, Polonia e Lituania. L’idea parte dalla volontà di creare un evento che si ponga come terreno di confronto e di incontro tra diverse culture, per valorizzare l’attività di scherma storica, e precisamente quella inerente al combattimento a contatto pieno in armatura completa tipico dei secoli XIV e XV.
 
Dal 2011 l’Italia è presente con la propria squadra a “Battle of the Nations” sotto la guida del capitano Antonio de Zio.
Un vero e proprio campionato del mondo, un torneo di scherma storica medievale ad impatto pieno; al suo interno le competizioni si dividono specialmente in quattro categorie, ovvero: 1 vs 1 (Torneo individuale), 5 vs 5 (Bohurt), 21 vs 21 (battagliole) e all vs all (scontro tra schieramenti avversari), inoltre dal 2014 è stata inserita anche la categoria dell’ 1vs1 femminile.

A SARZANA VEDREMO CONFRONTARSI I TEAM LIGURIA (San Giorgio) – PIEMONTE (Taurus) – TOSCANA (Iron Tower) – TEAM MARCHE (Feltrio) – TEAM SVIZZERO (Swiss Mercenaries). Ogni squadra è composta da un minimo di 5 combattenti con un massimo di 3 riserve. La principale differenza con i più conosciuti Tornei 1 contro 1, consiste nel fatto che la vittoria non viene data conteggiando i colpi assegnati, ma vince la squadra che riesce ad atterrare gli avversari. Un combattente è considerato eliminato quando tocca per terra con almeno 3 punti di appoggio oppure con il tronco del corpo.
Sono ammessi vari tipi di armi come spade lunghe o corte, scudi, boccolieri, asce, mazze ed armi in asta, ovviamente senza filo e punte e con pesi e misure prestabiliti. Indispensabile è anche possedere una armatura adeguata, in grado di proteggere tutte le parti del corpo.
Sono ammessi tutti i colpi con le armi, scudi compresi, eccetto quelli considerati pericolosi come le punte o in zone difficili da proteggere come dietro al ginocchio, al collo etc.
Stessa logica per le azioni di lotta: è possibile usare calci, pugni ed azioni di lotta ad eccezione di quelle considerate pericolose come calci alle ginocchia, leve al collo, leve contro-articolari o dolorose.
I combattimenti avvengono in uno steccato di legno, la “lizza”, che delimita l'azione per la sicurezza del pubblico, ed alla presenza di 3 giudici di campo, che intervengono in situazioni pericolose come il caso della perdita di una protezione per qualcuno dei combattenti, garantendo il regolare svolgimento del torneo.

Più informazioni su