laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Libriamoci | Tutti gli appuntamenti di venerdì 2 ottobre

Più informazioni su

LA SPEZIA – Gli incontri previsti per venerdì 2 ottobre, seconda giornata di Libriamoci 2015, confermano il carattere eclettico della rassegna, dato che si spazia dalle letture per bambini e ragazzi all’arte, dalla narrativa, all’attualità, alla storia locale.

Alle 10, presso l’Auditorium della Biblioteca Civica Beghi (Trasv. Via del Popolo 61), Francesco Langella, direttore della Biblioteca Internazionale per Ragazzi “De Amicis” di Genova, intrattiene gli alunni delle Scuole Secondarie di Primo Grado con letture tratte dai grandi romanzi della letteratura giovanile. Due ore di ironia e divertimento, rivolte alla fascia di età più difficile. Titolo dell’incontro “Young readings. Giovani letture”.

Ai bambini più piccoli sono invece rivolti due appuntamenti pomeridiani, “Le fiabe di Beppe Mecconi” raccontate dall’autore con l’ausilio del Kamishibai, tradizionale teatrino giapponese (ore 15-18, Biblioteca Libririnto, Piazza Verdi) per gli alunni della Scuola Materna, e “Leggimi una storia. Libri, lettura e gioco”, a cura di Dario Apicella (ore 16,30, Palco della Musica), animatore e autore di storie da leggere e cantare. Quest’ultimo incontro, in collaborazione con il Progetto Nati per Leggere, è introdotto da Rossella Trevisan, coordinatrice NpL – Liguria per il Levante.
Al termine gustosa merenda biologica con “Lo Speziale”.

Al CAMeC  (Piazza Battisti 1), alle 16,30, i curatori del volume  “Asger Jorn. Oltre la forma” Luca Bocchicchio e Paola Valenti parlano del grande artista danese, fondatore di CO.BR.A., il primo grande movimento artistico del dopoguerra. Presenta Marzia Ratti, Direttore dei Servizi Culturali del Comune della Spezia.

Alle 17, presso il Caffè Letterario Equilibrio di Via Napoli 17, lo scrittore Giampaolo Simi presenta il suo libro “Cosa resta di noi” (Sellerio), un noir sorprendente che riesce a creare una tensione in crescendo. Presenta Fabio Nardini, CUT-UP Edizioni. A seguire cena con l’Autore, su prenotazione al 329 03234068.

Alle 17.45, al CAMeC, il giornalista Lorenzo Cresci (Il Secolo XIX), intervisterà Gherardo Colombo sui temi di “Lettera a un figlio su Mani Pulite” (Garzanti). Il libro racconta ai ragazzi di oggi  la vicenda che ha segnato indelebilmente l’Italia degli anni ’90, vissuta da Colombo in veste di Sostituto Procuratore della Repubblica e crea l’occasione per trasmettere loro il senso della giustizia e del rispetto delle regole.
 
Alle 18, l’Urban Center ospiterà invece un appuntamento con la storia del nostro territorio, protagonista il saggio di Michele Armanini,  “Ligures Apuani. Lunigiana storica, Garfagnana e Versilia prima dei romani” (Libreria Universitaria). Presenta Eliana M. Vecchi, Istituto Internazionale di Studi Liguri.

Gli appuntamenti spezzini si concludono alle 21, dove, all’Urban Center, lo scrittore Marco Della Croce presenta il suo ultimo noir “Venus” (Sillabe di Sale). Una nuova indagine del commissario Simone Sbrana e dell’appuntato Gegè Russo, ambientata alla Spezia. Presenta Ines Bommino.

Per la sezione “Libriamoci in Provincia”, la Biblioteca civica Matteo Vinzoni di Levanto organizza  una mattinata dedicata ai bambini della Scuola dell’Infanzia, “ Librissimevolmente”, laboratorio di lettura in collaborazione con “Nati per Leggere Liguria” a cura di Dario Apicella, introdotto da Rossella Trevisan.

Più informazioni su