laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il sindaco di Bonassola indice un’assemblea pubblica per il 7 ottobre per salvare la Pro Loco

Più informazioni su

BONASSOLA – L’attuale consiglio di amministrazione Pro Loco  di Bonassola rilevò la gestione tre anni fa dovendo affrontare una situazione debitoria molto pesante ad oggi completamente sanata nonostante la scarsa partecipazione degli associati. Il giorno 15 settembre scorso è stata convocata l’assemblea straordinaria dei soci avente oggetto le dimissioni dell’attuale consiglio, candidatura di nuovi soci e, in mancanza, chiusura della stessa. Alla riunione hanno partecipato 12 associati compresi 6 membri dell’attuale consiglio composto da Lucia Beccari presidente, Rita Daneri vice presidente, Antonio Zoppi, Enrico Bernardin, Enrico Daneri, Luca Luxardo, consiglieri. Solo Rosario Richiello si è dichiarato disponibile alla candidatura. In questa sede si è deciso di convocare di nuovo tutti i soci per un’ulteriore tentativo di raggiungere il numero minimo per poter indire le nuove elezioni. Lo stesso Rosario si è preso l’impegno di consegnare personalmente la convocazione dell’assemblea, avente lo stesso ordine del giorno della precedente. Nonostante la totalità degli associati abbiano firmato la nuova convocazione, il giorno 23 settembre i partecipanti erano 13 , compresi i membri del consiglio nelle persone di Rita Daneri, Antonio Zoppi, Enrico Bernardin, Enrico Daneri, Fabio Moggia, Luca Luxardo, presente anche il Sindaco Giorgio Bernardin. Anche in questa occasione l’unico disposto alla candidatura si è dichiarato  Rosario Richiello. Pertanto è stato necessario verbalizzare l’impossibilità di indire le elezioni e la conseguente chiusura dell’associazione. A seguito di questo il Sindaco ha subito espresso l’intenzione di convocare un’assemblea pubblica nel tentativo di trovare nuove soluzioni. L’incontro è stato indetto per il giorno 7 ottobre alle ore 15 presso la sala consiliare del comune di Bonassola.

Claudia Verzani

Più informazioni su