laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Jan Bakelandts vince la 99a edizione del GranPiemonte

Più informazioni su

Ciriè – Il corridore belga Jan Bakelandts (AG2R La Mondiale) ha vinto in solitaria la 99a edizione del GranPiemonte, da San Francesco al Campo a Ciriè (185 km).

La corsa si è svolta sotto una pioggia battente ed è stata caratterizzata da una fuga partita nelle battute iniziali e ripresa solo negli ultimi chilometri.

Il vincitore ha attaccato perentoriamente sull'ultimo strappo di giornata, riuscendo a rimanere in vantaggio fino alla linea del traguardo sugli immediati inseguitori. 

Il ritorno del GranPiemonte, fortemente voluto dalla Regione Piemonte e dall'Assessore allo Sport Giovanni Maria Ferraris, è stato un successo, nonostante il maltempo, con molto pubblico sia alla partenza a San Francesco al Campo che sul traguardo di Ciriè.

RISULTATO FINALE
1 – Jan Bakelandts (AG2R La Mondiale) in 4h17'53" media 43,042 km/h
2 – Matteo Trentin (Etixx – Quick Step) a 4"
3 – Sonny Colbrelli (Bardiani CSF) a 5"

 
LE DICHIARAZIONI DEL VINCITORE
Una vittoria in una tipica giornata belga?
"Sì, una vittoria in una giornata belga. Ha piovuto: di solito mi piace ma non oggi perché il mio obiettivo era quello di fare bene domenica al Lombardia. Nel finale però ero tra i migliori, e ho preferito attaccare che arrivare ed accontentarmi di avere semplicemente finito la corsa. Quando ho visto lo strappo sono partito a tutto gas. Avevo un bel vantaggio in cima e ho continuato a tutta, sono stato abbastanza forte da tenere a bada il gruppo."

Quando hai capito che stavi per vincere?
"In realtà ne sono stato sicuro solo quando ho svoltato all'ultima curva. So che il gruppo può andare fortissimo su questo tipo di strade e non sono mai stato certo di vincere. Sapevo una cosa: se avessi affrontato l'ultima curva con un minimo di vantaggio ce l'avrei fatta. A un km dal traguardo mi sono girato e li ho visti davvero vicini, pensavo di essere ripreso ma quel minimo vantaggio è bastato per vincere e festeggiare."

Cosa significa questa vittoria significa per te?
"Non è stata una cattiva stagione: un po' difficile perché all'inizio ho avuto la mononucleosi. Ho sofferto a inizio stagione, poi ho avuto buoni risultati ma mai la vittoria. Piazzamenti dove avrei anche potuto vincere ma non l'ho fatto… c'era sempre questo rimpianto di non aver ancoravinto, perché alla fine AG2R si aspetta da me questo. Sono felice di aver potuto ripagare la loro fiducia e offrire loro questo bel GranPiemonte."
 

Più informazioni su