laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Libriamoci | Tutti gli appuntamenti di sabato 3 ottobre

Più informazioni su

LA SPEZIA – Sabato 3 ottobre il programma di Libriamoci  si apre con un incontro dedicato agli studenti delle scuole superiori, sollecitati, come nelle edizioni passate, su temi attuali e stimolanti: “Come usare bene Wikipedia e vivere felici. Vita, segreti e miracoli dell’enciclopedia on-line più utilizzata al mondo” è il titolo dell’evento, ospitato, alle ore 10, presso l’Auditorium del Liceo Scientifico Pacinotti, e curato da Virginia Gentilini, bibliotecaria della Biblioteca Sala Borsa di Bologna e responsabile dei progetti GLAM Wikimedia Italia. Un’occasione per capire meccanismi, pregi e tranelli dello strumento che ha soppiantato le classiche enciclopedie.

Nel pomeriggio lo spazio dedicato ai bambini diventa laboratorio di costruzione di libri con “Il libro dei libri”,  dalle 15 alle 18, presso la Biblioteca Libririnto di Piazza Verdi,  con Loredana Barberotti e Emma Bordone. Per chi invece ama ascoltare storie, al Palco della Musica  alle 16,30 Anna Maria Vaccaro, dell’Associazione AIDEA intrattiene i bambini con “Colori ed emozioni in terra d’Oriente”, incontro concluso da una squisita merenda biologica a cura di “Lo Speziale”. In caso di pioggia, l’appuntamento del Palco verrà spostato presso la palestra del Centro Terapeutico al secondo piano di Casa Massà, in Via Cadorna 24.

Alla stessa ora, al CAMeC, Alessandra Genova,  presenta il suo nuovo libro “La bambola di Sara” (Industria e Letteratura), che, con toni magici, riesce a sdrammatizzare il tragico tema dei campi di concentramento, rivolgendosi logicamente a bambini più grandi.

Alle 17,30, nella Sala Biblioteca del Liceo Classico Costa, Fabio Rolla aggiunge il grande Lazzaro Spallanzani nel novero degli uomini illustri che hanno soggiornato nel Golfo con “Il viaggio di Lazzaro Spallanzani a Portovenere e alle Alpi Apuane nell’estate del 1783” (Cinque Terre), illustrando le osservazioni naturalistiche effettuate dal famoso scienziato nelle nostre zone. Partecipano all’incontro Bruna La Sorda, archivista, e tre esponenti del Centro Studi Lazzaro Spallanzani di Scandiano (Re).

Contemporaneamente, in Piazza Mentana (in caso di pioggia all’Urban Center) Alessia Sorgato, penalista milanese specializzata in violenze a abusi sulle donne, presenta “Giù le mani dalle donne” (Mondadori), resoconto drammatico di episodi di maltrattamento ma anche manuale di istruzioni per imparare a difendersi in modo efficace nel rispetto della legge. Con lei Chiara Tenca, giornalista de La Nazione.

A seguire, alle 18,30, al CAMeC, è di scena l’architettura, con “I colori dell’umanizzazione” (Altralinea), nel quale Giannantonio Vannetti e Antonello Monsù Scolaro affrontano la necessità di rendere umani i luoghi di cura  e il tessuto urbano delle città, mettendo la persona al centro della progettualità. Partecipa all’incontro Massimo Federici, Sindaco della Spezia.

Alle 21 all’Urban Center la casa editrice Liber Iter presenta il suo nuovo e-book, “Musica danza e gastronomia nel Saporetto di Simone Prudenzani” curato da Patrizia Durando. Il Saporetto è un poema della seconda metà del Trecento che, descrivendo feste immaginarie, fornisce notizie su usi e costumi musicali e conviviali in area toscana. L’accompagnamento di musiche medievali di Sergio Chierici, le letture di Rosanna Ianni e un rinfresco ispirato alle ricette del Saporetto rendono più suggestivo l’incontro.

La sezione di Levanto di “Libriamoci in Provincia”  si occupa invece di fumetti, con Levanto Comics 2.0 no stop, che, all’Ospitalia del Mare, inizia con un Laboratorio sul fumetto (ore 9,30-12,30) rivolto agli alunni del Liceo scientifico Pacinotti (sede di Levanto) e curato da Gino Vercelli, docente della Scuola di Fumetto di Asti. Segue, dalle 15 alle 16,30, Un’estate in montagna di Vince Ricotta, presentazione della graphicnovel digitale ambientata a Levanto. Infine, alle 17, Musica e nuvole. Paolo Conte, le canzoni interpretate a fumetti, a cura di Gino Vercelli. La musica del cantautore piemontese e un aperitivo con gli autori concludono questa ricca sezione dedicata soprattutto ai giovani. Il tutto con la cura della Biblioteca Civica Matteo Vinzoni e della Biblion-Beni Culturali e Ambientali.

Più informazioni su