laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Salone Nautico, domani cala il sipario: la ripresa inaspettata e il ritorno dei grandi marchi del settore

Più informazioni su

GENOVA – Domani, lunedì, cala il sipario sulla 55a edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova: Dopo anni di crisi, la kermesse ha fatto intravvedere segnali più che positivi e incoraggianti. Una ripresa inaspettata con molti marchi tornati al Salone mentre le grandi aziende sono rientrate come ad esempio Azimut-Benetti. Per la maggior parte i costruttori hanno esposto barche anche di dimensioni più piccole per venire incontro a un pubblico più numeroso. Insomma più barche e più marchi, segno che il mercato della nautica si sta riprendendo: E i numeri lo testimoniano: oltre mille scafi, 760  espositori e rispetto al 2014 più imbarcazioni a vela (6 per cento) e a motore (22 per cento). In uno scenario suggestivo e scenografico mare-terra. Secondo gli esperti del settore, da registrare il risveglio della domanda italiana, con una ripresa dei mercati maturi (Europa e Usa).

Per il presidente di Ucina, la Confindustria del settore, Carla De Maria, questa edizione rappresenta il salone del rilancio. «Dopo anni difficili – ha detto  De Maria – finalmente sono state premiate le capacità innovative dei cantieri. I livelli di eccellenza sono stati mantenuti. Per quanto concerne il Salone, consiglio i visitatori di non perdersi la "Volvo Ocen Race"».
Domani, ultimo giorno, alle ore 10, chiusura tra i convegni istituzionali con la seconda Conferenza Nazionale sul turismo costiero e marittimo, il mare rimette in moto l'economia. Una tavola rotonda organizzata da Federturismo Confindustria e Ucina Confindustria Nautica. Collateralmente alla fiera, non mancano gli eventi musicali in collaborazione con Yamaha Strumenti musicali mentre è prevista anche in questi ultimi due giorni a partire dalle 17,30 la partecipazione di jazz band. La ristorazione all'interno del Salone è firmata da Eataly, il marchio italiano nel mondo che valorizza l'enogastronomia italian

Gian Paolo Battini

Più informazioni su