laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Presentazione del libro di Angelo Bonelli «Good Morning Diossina»

Più informazioni su

7 ottobre alle ore 17.30, Sala della Provincia della Spezia. GOOD MORNING DIOSSINA è il libro sull'inquinamento di Taranto, scritto da Angelo Bonelli co-presidente nazionale dei Verdi. 

LA SPEZIA – Si parlerà della contaminazione del Mar Piccolo dove una volta c'erano le coltivazioni delle cozze tarantine, famose in tutta Europa; dell'impatto dell'inquinamento sulla salute; della contaminazione dei terreni e l'impossibilità di proseguire le attività agricole e dell'allevamento; dell'assenza di controlli ambientali o loro condizionamento in nome del profitto e del massimo sfruttamento degli impianti; della perizia commissionata dalla procura e del successivo sequestro dell'impianto che tuttavia continua a funzionare e inquinare a suon di decreti legge. 

Il quadro di Taranto che emerge dal racconto di Bonelli è per molti versi simile a quello della Spezia, e non solo per la progressiva moria dei muscoli. 

Si parlerà soprattutto delle alternative. Di come, avviando e portando a termine processi di conversione industriale, si possano ridurre i conflitti sociali, aumentando l’occupazione e migliorando sensibilmente il benessere complessivo (ambiente, salute, economia) della popolazione locale. Grazie a importanti progetti di conversione realizzati in realtà industriali analoghe a Taranto e Spezia (Bilbao, il Bacino della Ruhr e l’ex capitale dell’acciaio degli Stati Uniti d’America, Pittsburgh) parleremo di come uscire dal ricatto tra salute e lavoro

Nel corso dell'incontro sarà proiettato uno straordinario docu-film che darà un'idea del "dietro le quinte" della produzione siderurgica in Italia e in Europa.

Andremo nel Maranhão, lo stato del Brasile più ricco di risorse e con la popolazione più povera. Da qui salpano ottocento navi l'anno con destinazione Taranto, Ilva. Il "dietro le quinte" della siderurgia è molto simile a quello della produzione di energia con il carbone: le navi provenienti dalla Colombia attraccano al pontile Enel della Spezia. Le miniere di carbone in Colombia continuano ad espandersi. Nuovi impianti portuali sono stati costruiti e altri sono in costruzione. Molte altre concessioni sono state date e ci sono progetti di ulteriore espansione, mentre gli agricoltori e le comunità indigene senzatetto lottano per la loro sopravvivenza, tra le miniere di carbone.

Sappiamo bene che La Spezia soffre degli stessi problemi di Taranto, che anche se in diversa misura sono comuni a tutte le città industriali che ospitano o hanno ospitato industrie inquinanti, ora Siti di Interesse Nazionale per le bonifiche. Non è difficile immaginare che in vista della dismissione della centrale a carbone di Enel, Spezia possa avvantaggiarsi delle migliori esperienze di riconversione industriale che Angelo Bonelli ha raccolto nel suo libro.

L'incontro è aperto a tutti.

Angelo Bonelli sarà presente dalle 16.30 per parlare con i giornalisti.

Presentazione di GOOD MORNING DIOSSINA

MERCOLEDI' 7 OTTOBRE 2015 ORE 17,30
Sala multimediale della Provincia di La Spezia
Via Vittorio Veneto 2

 
Daniela Patrucco
Comitato SpeziaViaDalCarbone
INTERVISTA
Angelo BONELLI
autore del libro e co-presidente nazionale dei Verdi
 

Più informazioni su