laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Expò | Fiasella (Ambientevivo), Ferrante (CIA) e Oldoini (Confagricoltura) a Renzi: “Salviamo il padiglione zero”

Più informazioni su

MILANO – “La presenza ad Expo, su invito del Canale Lunense, per partecipare al convegno organizzato dai Consorzi irrigui e di bonifica, sulla manutenzione del territorio, ci ha permesso di visitare alcuni padiglioni della rassegna e di rimanere straordinariamente coinvolti dal padiglione zero”. Lo affermano Alessandro Ferrante (CIA), Renato Oldoini (CONFAGRICOLTURA) e Marino Fiasella (AMBIENTEVIVO) in occasione della visita ad Expo per il Convegno dei Consorzi irrigui. I tre Presidenti hanno pensato di rivolgere un appello al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, inviandogli una lettera nella quale si legge: “I sottoscritti Alessandro Ferrante (CIA), Renato Oldoini (CONFAGRICOLTURA) e Marino Fiasella (AMBIENTEVIVO), Le rivolgono con la presente, appello, affinché si mantenga in vita al termine della Esposizione Universale di Milano, il padiglione zero. Solo pochi giorni restano alla chiusura di EXPO 2015; molti cittadini pensano ad una proroga della manifestazione, che crediamo improbabile; crediamo invece che sia necessario preservare dentro l'area Expo, un luogo simbolo, che non sia custode dei numeri della rassegna, per testimoniarne ai posteri il successo; ma che sia simbolo del messaggio "nutriamo il pianeta" e dell'energia in esso contenuta. Il compito "alto" non può essere svolto dall'albero di legno, simbolo commerciale e icona della rassegna ( che sarà mantenuto ); crediamo si debba mantenere aperto, allo scopo, il luogo capace, come uno "scrigno" della memoria di custodire il messaggio etico, rivolto a tutta l'umanità per garantire a tutta l'umanità un futuro”.

Più informazioni su