laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

CISL: Maris ritiri subito la procedura di mobilità o scatterà la mobilitazione

Più informazioni su

LA SPEZIA – La Cooperativa Maris ha avviato la procedura di mobilità per 17 dipendenti. Si tratta di persone che versano già in condizioni precarie in quanto ricevono regolarmente stipendio con grande ritardo. Per 17 di loro, appunto, è stata avviata una procedura di mobilità. Si tratta di 10 addetti allo spazzamento su 131 e 7 legati alla raccolta degli ingombranti su 90 complessivi. Il problema nasce dal fatto che nei comuni della Spezia, Portovenere, Sarzana e Lerici a detta della cooperativa Acam ambiente avrebbe ridotto i servizi di raccolta degli ingombranti e di pulizia delle piazzole e di spazzamento. Il prezzo più salato adesso lo pagano questi lavoratori. Chiediamo che venga subito ritirata la procedura di mobilità e che il giorno 9 si trovi la strada più corretta per questa vertenza chiamando in causa anche il committente. Se non si dovesse trovare un accordo scatterà la mobilitazione di tutti i dipendenti Maris.

Mirko Talamone, Segreteria Confederale Cisl La Spezia

Più informazioni su