laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Novità in arrivo per la raccolta dei rifiuti

Più informazioni su

ARCOLA – Tracciabilità dei rifiuti, Ecocard e raccolta al domicilio dei piccoli ingombranti: sono queste le principali novità ad Arcola sul fronte della raccolta rifiuti, già anticipate nel corso del Convegno “Cultura, ambiente e legalità” dello scorso 25 settembre.

Perché la tracciabilità dei rifiuti?
Risponde il Sindaco Emiliana Orlandi: “Vogliamo responsabilizzare maggiormente Cittadini e Imprese ad una corretta raccolta differenziata dei rifiuti, ma di pari passo incentivare, con sconti, premi o vantaggi di altro tipo, le utenze più virtuose.

Come funzionerà?
Ad ogni utenza è stato assegnato un codice a cui sono accoppiati i codici dei contenitori e dei sacchetti forniti dal gestore; ogni contenitore utilizzato per il servizio “Porta a Porta” (mastello per uso domestico o contenitore condominiale) è dotato di un dispositivo di tracciabilità (ad esempio il microchip o codice a barre); gli addetti alla raccolta riconosceranno, con appositi strumenti di lettura, i rifiuti conferiti da ogni Famiglia/Condominio o Impresa. La tracciabilità, nella sua fase iniziale interesserà in forma sperimentale il monitoraggio dei conferimenti dell’umido e della carta per poi estendersi a tutte le altre tipologie.

Cosa è la Ecocard?
Con la messa a regime del sistema di tracciabilità ad ogni Famiglia/Impresa sarà assegnata una card: la card identifica l’utenza iscritta al servizio di gestione rifiuti del Comune di Arcola con cui presentarsi ai Centri di raccolta; sarà anche distribuita alle Scuole per incentivare comportamenti virtuosi finalizzati a premiare la cultura della raccolta differenziata. Dal 2 gennaio 2016 avverrà la consegna delle card, corredata delle istruzioni di utilizzo, presso il Punto informativo Porta a Porta: Via Valentini 214, Arcola.a porta

Raccolta piccoli ingombranti, come funziona?
Da sabato 3 ottobre 2015, sul territorio comunale di Arcola ha preso avvio il nuovo servizio ecocar: si tratta di un nuovo servizio a chiamata, a disposizione dei cittadini per la raccolta domiciliare di rifiuti ingombranti di piccole dimensioni o di rifiuti pericolosi per l’ambiente in modeste quantità. I cittadini possono prenotare l’ecocar attraverso il numero verde ACAM 800487711, illustrando all’operatore il tipo di rifiuto da smaltire. Il piccolo ingombrante deve essere inserito dentro al sacco grigio utilizzato per il secco (salva diversa indicazione dell’operatore), sul quale.va apposto il bollino ecocar. Ci penserà l’operatore dell’ecocar a raccoglierlo al domicilio e a portarlo al Centro di raccolta! Ogni cittadino può ritirare i bollini ecocar presso il punto informativo “Porta a Porta” di Arcola (stesso punto di consegna dei sacchetti).

Più informazioni su