laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Torna «De gustibus tour»

Più informazioni su

Domenica 11 ottobre visita guidata al centro storico con menu a base di piatti della cucina ligure

LEVANTO – Domenica 11 ottobre, in occasione della giornata mondiale delle città slow, della cui associazione il Comune di Levanto fa parte da ormai una dozzina di anni, ritorna il “De Gustibus tour”, una passeggiata tra gli antichi carruggi del paese con visita ai monumenti che hanno segnato la storia del borgo rivierasco e sei soste per gustare i menu tipici della cucina ligure.

I partecipanti (numero chiuso fissato a 150 iscritti) si ritroveranno in piazza Cavour, dove, fino alle partenze dei gruppi (di circa 25 unità ciascuno), fissate tra le 11 alle 12, potranno assistere ad uno spettacolo folcloristico del gruppo storico locale “Borgo e Valle”.

Poi, guidati dagli organizzatori della manifestazione (il consorzio “Occhio blu” e il Comune) che illustreranno tutti gli aspetti (ambientali, storici, folcloristici) della straordinaria ricchezza di bellezze che attraversa il percorso, partendo dalla piazza del Comune imboccheranno via Saragoni, svolteranno su via Garibaldi (l’antico “Stagno”), saliranno lungo via Guani, raggiungeranno l’oratorio di San Giacomo e da lì, percorrendo il sentiero riqualificato e reso nuovamente fruibile dal Comune proprio per quest’occasione, costeggeranno le mura medievali e la torre dell’orologio per scendere in piazza del Popolo, dove li attenderà una visita alla Loggia e alle vestigia dell’antico porto-canale dominato dall’attuale Ospitalia del mare (l’ex convento degli Agostiniani).

Di qui entreranno nel dedalo di viuzze che attraverso la piazzetta della Compera e il piazzale della chiesa di Sant’Andrea salgono alla vecchia cava di marmo adiacente le mura, fino a raggiungere il  castello. Poi la discesa sul lungomare e il ritorno in piazza del Popolo, di fronte alla Loggia, dove si concluderà il tour.
Sei i punti di sosta per la degustazione di un ricco menu composto da Gattafin (sosta all’oratorio di San Giacomo), trofie al pesto (giardini dell’Ospitalia del mare), torta d’erbe (piazzetta della Compera), coniglio alla ligure (giardini del castello medievale), uva e formaggio (passeggiata a mare “La Pietra”), dolci e vino passito (Loggia medievale).
 
Ospite della manifestazione la città slow di Castelnuovo nei Monti.
Il prezzo del biglietto è di 25 euro per gli adulti e 12 euro per i bambini fino ai 12 anni, mentre l’iscrizione è gratuita per i bimbi fino ai sei anni. Iscrizioni presso ufficio “Iat” di piazza Cavour (0187.808125), prescrizioni alla mail info@occhioblu.it

“Un ritorno, quello del “De gustibus tour”, che la nuova amministrazione comunale ha fortemente voluto per completare l’offerta di eventi legati alla scoperta del territorio e dell’enogastronomia che si apre in primavera con la Mangialunga, prosegue in estate con le visite guidate al centro storico e alle frazioni nell’ambito di “Sensuosa” e con le serate di “Borghi in allegria”, e ritorna nelle feste natalizie con le visite ai presepi della vallata – spiega il sindaco, Ilario Agata – Inoltre, questa è stata un’occasione per riaprire e riqualificare, rendendolo nuovamente fruibile, il sentiero che dall’oratorio di San Giacomo costeggia le mura e passa davanti alla torre dell’orologio offrendo suggestivi scorci dell’antico borgo e un belvedere sul golfo. Ringrazio il consorzio Occhio Blu e il consigliere comunale di minoranza Lorenzo Perrone per aver risposto ancora una volta con entusiasmo all’invito dell’amministrazione a lavorare tutti insieme per la realizzazione di qualcosa di concreto di cui beneficia l’intera nostra comunità”.

Più informazioni su