laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pallavolo | La Turistar in Coppa Liguria spera ancora

Più informazioni su

SPEZIA VOLLEY TURISTAR – ADMO LAVAGNA  3 – 1
(24-26 / 30-28 / 25-23 / 25-17)

SPEZIA VOLLEY TURISTAR: Paoletti 3, Iacopini 14, De Lucchi 8, Donini 1, Zoppi 7, Carli 3, Boggio 16, Cei 0, Botti libero; n.e. Donati e Ferrario. All. Napolitano.

ADMO LAVAGNA: Materno 1, Iandolo 1, Rossi 17, Matalone 6, Repetto 6, Leva 9, Assalino 8, Alessandrini 6, Valagussa 2, Garibaldi L. libero; n.e. Brunengo, Comincioli, Furgani, Garibaldi F., Zanandreis. All. Cremisio.

ARBITRO: Cavicchi.

Scontata un po’ di sfortuna agli sgoccioli di un primo set perso sul filo di lana, che recupera vincendo allo stesso modo in extremis nelle altre due frazioni, lo Spezia Volley Turistar s’impone poi di netto alla fine e batte così un avversario persino più quotato; ora ci vorrebbe che la stessa Admo non battesse il Cus Genova nell’ultimo match del girone e gli spezzini si qualificherebbero così come secondi, al prosieguo di questa Coppa Liguria, nonostante la sconfitta di Genova proprio col Cus. Tempo al tempo, nel frattempo è una chicca dentro al successo la prestazione di Tiziano Boggio, opposto reinventato banda in rossoblu dov’è arrivato dopo essere cresciuto alla Zephyr (ove ha toccato pure la Serie B): è stato il “top scorer” della squadra e per un sol punto non lo è stato anche della partita.
Per la cronaca nella Turistar Paoletti al palleggio e Iacopini opposto, Carli e appunto Boggio all’ala con Botti libero, De Luccchi e/o Zoppi al centro…ma un mezzo boato qui all’unico punto del veterano Donini, oggi più dirigente che non giocatore, quando s’è visto ormai in chiusura. Ha fatto capolino pure il  “jolly” Cei.

Nell’Admo in costruzione Materno e talvolta Iandolo con Rossi opposto, Matalone e/o Levaggi centrali ai quali ha più volte dato il cambio Repetto, Assalino e Alessandrini di mano e qua è comparso qualche volta anche Valagussa. L. Garibaldi il libero lavagnese.

Più informazioni su