laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La nave da crociera più grande del mondo farà tappa a La Spezia

Più informazioni su

La Harmony of the Seas della Royal Carribean

LA SPEZIA – E’ approdata nel porto di La Spezia per l’ultima volta la nave da crociera più grande del mondo, l’Allure of the Seas della Royal Carribean. Ma ha portato con sé una gradita sorpresa: l’anno prossimo, a partire dal 7 giugno, verrà sostituita dalla sua gemella, l’Harmony of the Seas in costruzione a Southempton che sbarcherà a La Spezia circa 100.000 passeggeri in 19 tappe. La gemella toccherà la nostra città lungo il viaggio di ritorno del Mediterraneo occidentale per sette notti con partenza da Civitavecchia. Una nave di gran lusso come l’Allure che è stata visitata da numerosi agenti di viaggio e tour operator in grado così di proporre la compagnia ai vari potenziali passeggeri dopo averla visitata “de visu”.


Entusiasta il Presidente dell’Autorità Portuale spezzina Lorenzo Forcieri che in breve tempo ha saputo porre termine ai lavori della banchina e del nuovo terminal crociere in Largo Fiorillo per accogliere degnamente i passeggeri forieri di nuova linfa vitale per il tessuto commerciale dell’intera provincia. “In nessun porto italiano abbiamo riscontrato tanta velocità nell’ultimazione dei lavori – ha affermato Karina Santini responsabile pubbliche relazioni Royal Carribean – Lo scalo di La Spezia per questo risulta tra i tre più graditi delle nostre tappe e per questo l’abbiamo inserito nel tour del Mediterraneo”.


 

A bordo di Harmony of the Seas non mancheranno le caratteristiche che hanno reso straordinarie le famose navi di classe Oasis come i 7 quartieri tematici, il Central Park con ristoranti di cucina internazionale e ben 12.000 piante, la zip – line per volare a 12 metri d’altezza, il mini golf, il campo di pallacanestro, la pista di pattinaggio con spettacolo mozzafiato, due discoteche (una per adulti e una per bambini), ristoranti di gran classe e asiatici, il casino, la galleria dello shopping, piscine e vasche idromassaggi, l’area giochi con la giostra. Alcune cabine (fino al quindicesimo piano) hanno un video che trasmette immagini del mare al posto della finestra. E c’è perfino l’offerta scontata per le famiglie coi ragazzi con cabine da quattro letti o lo sconto per due camere doppie.


Ma la Royal Carribean non propone solo l’Harmony. Ha anche una vasta gamma di opzioni sia per i viaggi più lunghi (11 notti) nel Mediterraneo orientale con le navi Jewel, Vision, Rhapsody in partenza da Venezia o navi che toccano porti più piccoli con la flotta Amazara.


E’ un segno del tutto entusiasmante dunque che la Royal Carribean , tra le compagnie più lussuose a livello internazionale, abbia scelto lo scalo di La Spezia. “I numeri confermano la volontà di Royal Carribean di continuare a investire qui – ha affermato Gianni Rotunno general manager Royal Carribean – la città è pronta ad ospitare Harmony, un’opportunità per tutto il territorio e l’occasione per consolidare il nostro rapporto con le autorità locali”. Non resta che attendere l’arrivo di Harmony per una nuova prospettiva di turismo di gran lusso che da tempo mancava in città.

Simona Pardini

Più informazioni su