laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carispezia Hockey Sarzana ci vuole provare e lancia la sfida al Bassano di Marzella

Più informazioni su

SARZANA – Ci sarà Pino Marzella a guidare  la squadra giallorossa a Sarzana; proprio in questa settimana ha sostituito Enrico Bernardini a cui non sono state perdonate le due sconfitte consecutive di inizio stagione. “Questo è  un dream team – dice Maurizio Corona – è stato costruito per essere l’anti Forte dei Marmi”. I rossoneri sanno che anche questa gara è una “mission impossible” ma non intendono partire già sconfitti, anche se di fronte si troveranno una squadra, rinnovata e rinforzata, che schiera un trio d’attacco da mettere veramente paura come Emanuel Garcia e Dario Gimenez e il capocannoniere della scorsa stagione Massimo Tataranni. (nella foto di Gabriele Baldi il capitano Luca Sterpini).

Un’altra  “Mission Impossible” per il Carispezia Hockey Sarzana, ritorna di scena al Vecchio Mercato,  dove sfida  il Bassano, un'altra formazione costruita con l’obiettivo della vittoria finale. Solo una prestazione sopra le righe unita a qualche disattenzione della formazione ospite potrebbe regalare punti alla formazione di Alessandro Cupisti; la squadra vista contro il Forte dei Marmi non è piaciuta al tecnico, che durante la settimana ha strigliato a dovere i suoi ragazzi, una squadra che si è fatta travolgere dalla furia dei Campioni d’ Italia, e non ha saputo neppure a tratti imporre il proprio gioco. Contro il Bassano i rossoneri trovano una squadra  di grande valore che ha iniziato la stagione negativamente con due sconfitte: sconfitta a Bassano contro il Matera nella prima giornata e poi con la neopromossa Monza alla seconda, sconfitte che sono costate care all’allenatore Enrico Bernardini sostituito dal presidente Crosara con Pino Marzella per cercare di riportare il Bassano nelle zone alte ella classifica e perseguire gli obiettivi stagionali della società che sono molto ambiziose.  Infatti la dirigenza giallorossa ha costruito in estate un’ottima squadra, la squadra sulla carta più accreditata a contrastare lo strapotere del Forte dei Marmi, sono stati ceduti Borja Gimenez al Breganze , Pablo Aguaron ha dato l’addio all’ hockey italiano per ritornare nella sua Spagna, Stefano Campagnolo al Valdagno, Andrea Marangoni al Thiene e non è stato confermato Francesco Maso. Ma  i nuovi acquisti sono stati dei veri botti di mercato, partendo dall’ ultimo arrivo  Massimo Tataranni che ha lasciato Matera per andare a vestire la maglia  giallorossa a venti giorni dalla chiusura del mercato, bomber per eccellenza ha vinto le ultime due stecche d’oro. Oltre al bomber materano il mercato ha visto l’arrivo di Diego Nicoletti, difensore proveniente dal Trissino, ex Valdagno con cui ha conquistato due scudetti, una Coppa Italia Poi Samuel Amato, difensore proveniente dal Prato, Sergio Silva difensore proveniente dal Breganze con la cui squadra ha vinto una Coppa Italia, per lui un ritorno a Bassano dove con la formazione giallorossa ha vinto l’ultimo scudetto conquistato dalla squadra venera. Ancora  Dario Gimenez, estroso giocatore argentino, ma giovinazzese di adozione, quattro anni orsono è stato capocannoniere della serie A1 con 67 reti,  Bruno Sgaria dal Breganze il portierino Campione d’Europa da assoluto protagonista  la scorsa stagione che fungerà da vice di Mauro Dal Monte  che sarà alla difesa della porta  rientrato lo scorso anno  dall’ottima esperienza di Lodi e con lui confermato anche  Andrea Bolcato,  classe 1992, giocatore bassanese scuola Roller Bassano, arrivato la scorsa stagione dal Tordera in Spagna. Poi Giovanni Zen,  capitano della squadra, ed infine la “star” della formazione veneta l’ argentino Emanuel Garcia, 32 anni, quinto anno in Italia dopo due campionati giocati a Viareggio dove si è confermato a livelli altissimi, secondo posto nelle due finali scudetto sconfitto solo dal Valdagno. Nazionale Argentina è vicecampione del mondo nel 2009 a Vigo e nel 2011 a San Juan e nel 2013 a Luanda, sconfitto in tutte e tre le finali dalla Spagna. I precedenti tra Bassano  e Carispezia Hockey Sarzana sono dodici e riguardano le sei stagioni in serie A1 con nove vittorie a favore dei veneti due pareggi e una vittoria per il Sarzana il primo anno di serie A1. La squadra rossonera si presenta ancora orfana di Simone Fioravanti ai box per infortunio, che sarà sostituito da Andrea Perroni, mentre Mirko Berretta prenderà il posto di Alessio Perroni impegnato in Spagna all’ Eurocup Under 17. 

Il match si giocherà questa sera, sabato, alle 20.45 presso il Centro Polivalente a Sarzana. Arbitri il Sig. Andrisani  (MT), il Sig. Corponi (VI), ausiliario Sig. Righetti (SP).

Più informazioni su