laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Con il Volley Day 2015 è ripartita ufficialmente la stagione della pallavolo in Liguria

Più informazioni su

Grande festa per società ed atleti dell’anno. 

GENOVA – Si è tenuto ieri sera presso la Casa delle Federazioni il Volley Day 2015, tradizionale appuntamento della pallavolo ligure, da anni occasione per celebrare i protagonisti della stagione trascorsa e alzare il sipario sui nuovi campionati.

Anna Del Vigo, presidente della Fipav Liguria, ha tracciato il bilancio registrando con soddisfazione l’aumento del numero di formazioni liguri iscritte ai campionati nazionali. Saranno ben 6, tre in campo maschile e altrettante in campo maschile, le formazioni al via da domani in B2. Serteco Volley School e Pallavolo Albisola raggiungono la Normac Avb in B2 femminile mentre in campo maschile Zefir Valdimagra e Albisola accolgono in B2 la neopromossa Spedia Volley.

Positivo anche il bilancio a livello regionale. Benché si registrino alcune defezioni in campo maschile, sono 57 le squadre pronte a prendere il via nella nuova stagione. “Le difficoltà – attribuibili, almeno in parte, alla crisi – non mancano. Ma voglio elogiare l'impegno profuso in favore del movimento da tante società quali Amis Chiavari che ha portato in Liguria il titolo nazionale Under 14 maschile”. Questo non è che l'ultimo di una serie di prestigiosi riconoscimenti, resi possibili da una programmazione encomiabile.

La presidente ha poi passato in rassegna le novità della nuova stagione, a cominciare dalle modifiche alle regole di gioco, non semplici da interpretare e che, si teme, metteranno a dura prova gli arbitri. “Auspichiamo la collaborazione delle società, affinché gli atleti imparino a comprendere e ad accettare le decisioni dei giudici di gara. Una certa attenzione è stata rivolta, peraltro, ai corsi di formazione loro dedicati”. La presidente si è soffermata inoltre sulla Legge Balduzzi, che dal 1º gennaio 2016 renderà obbligatoria la presenza del defibrillatore in palestra, e sulla riorganizzazione territoriale, che dall'anno prossimo comporterà una riduzione dei comitati provinciali da cinque a tre. “Siamo pronti a ripartire con i Campionati regionali di Serie C e D. Sono certa sarà una competizione agguerrita, ma sempre leale e nel rispetto dell'avversario e del regolamento. E’ questo l'augurio che rivolgo a tutti gli attori di questo nostro fantastico movimento. In bocca al lupo, a tutti”.

Serata speciale soprattutto per le eccellenze agonistiche che hanno firmato la stagione 2014/2015. Nei campionati giovanili, applausi per  US Acli Santa Sabina (campione regionale Under 19), Albisola Pallavolo (Under 18), Albisola Spinnaker (Under 17), San Teodoro Volley (Under 16), Colombo Genova (Under 15), VBC Amis Chiavari (Under 14 Maschile),  Pallavolo Vallestura (Under 14 Femminile). Tre i riconoscimenti a livello Under 13: Volare Volley Arenzano (3×3), Planet Volley (Maschile) e Paladonbosco (Femminile). Un premio è stato assegnato anche alle due squadre, gli uomini del CUS Genova e le donne della Serteco, vincitrici della Liguria Cup 2015.  Riconoscimenti importanti anche alle squadre promosse: Iglina Albisola Volley, Spedia Volley, US Acli Santa Sabina, Volley Primavera, Centro Scuola Volley Albenga, Maurina Volley, Lunetia Volley Team e PGS Auxilium.  Tra i giovani in evidenza i campioni d'Italia Under 14 della VCB Amis Chiavari: Paolo Porro, Andrea Biondi, Andrea Corradino, Francesco Leoni, Filippo Nicoli, Simone Podestà, Davide Pezzo, Giacomo Nebbia, Riccardo Bucci, Nicolò Canepa, Lorenzo Bruzzone e Federico Tomà con i tecnici Simone Cremisio e Marco Dalmaso.  “E’ stata una bellissima sinergia tra tre società diverse à racconta Dalmaso – con Vbc Amis, Admo Lavagna e Colombo Genova che hanno messo in rete i loro ragazzi e le loro esperienze per portare la Liguria sul tetto d’Italia. Siamo davvero orgogliosi di questo Scudetto”.

Il Volley Day è stato come sempre un bel momento di festa e di incontro. La pallavolo riparte. In campo nel week end la Serie B2 e i primi campionati regionali. Tutti sotto rete per un’altra stagione di impegno e soddisfazioni.

Più informazioni su