laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tarros: contro il Tigullio arriva il tris di vittorie

Più informazioni su

I bianconeri si impongono nettamente; la svolta nella seconda parte del match. Il prossimo impegno per i ragazzi di Presidente Caluri sarà il derby con il Follo.

LA SPEZIA – “Dovevamo vincere ed abbiamo vinto” – sintetizza così la trasferta a Santa Marherita Ligure il Presidente bianconero Danilo Caluri che prosegue – “Tutto secondo i programmi, ma non è certo facile: è difficile giocare contro queste squadre”.

La cartina di tornasole dell'andamento del match è nei parziali che fotografano una partita giocata dalla Tarros a due velocità.
Nei primi due quarti dell'incontro, le due avversarie procedono punto a punto, senza che nessuna riesca a trovare la strada giusta per proseguire poi l'incontro in discesa. Il tabellino vede avanti gli ospiti, ma di un solo punto alla fine dei primi dieci minuti, di qualcuno in più (4) alla pausa lunga, ma sono gap praticamente insignificanti quando c'è ancora così tanto da giocare.
La Tarros, però, rientra sul parquet ancora più determinata e concentrata: meno errori bianconeri, soprattutto in fase difensiva, e miglior gioco. La tecnica ai bianconeri non manca e si vede, così come comincia a vedersi che i meccanismi di gioco si stanno man mano perfezionando. Gli spezzini fanno vedere bel gioco e schemi efficaci, con i palloni sotto a Mozzi e palloni invitanti per il tiro di Cota, anche stavolta top scorer. I numeri parlano da soli: gli ospiti concedono ai padroni di casa solo 8 punti nel terzo quarto e ancora meno, 6, nell'ultima frazione. Ecco così costruita la vittoria: alla sirena il punteggio è di 48-72 ed il divario, ora sì, è davvero consistente, 24 punti.

“Bene per la vittoria che, assolutamente, è fondamentale, visto che non possiamo permetterci, e non vogliamo fare, passi falsi” – commenta il coach bianconero Massimiliano De Santis – “Ma abbiamo ancora molto da migliorare e tanti margini di crescita. Nella prima metà gara abbiamo commesso troppi errori, soprattutto in difesa; meglio, senza dubbio abbiamo fatto nella seconda parte. Non riusciamo, inoltre, ad esprimere ancora tutto il nostro potenziale in attacco. Sono soddisfatto, ma so che possiamo, e dobbiamo, ancora migliorare!”.

Ora l'appuntamento è con il derby: domenica 25 ottobre la Tarros ospita al PalaSprint il Follo, anch'esso capace di tre vittorie in altrettante partite. Palla a due alle ore 18.00.

TIGULLIO SPORT TEAM – SPEZIA BASKET CLUB TARROS: 48-72 (19-20; 34-38; 42-56)

TIGULLIO SPORT TEAM: Aldrighetti 7, Valera Cuevas 0, Pittalunga 2, Kourentis 2, Babatunde 17, Wintour 8, Vexina 2, Caversazio 7, Lagomarsino 3, Zolezzi 0. Coach Andrea Pezzi

SPEZIA BASKET CLUB TARROS: Delibasic 8, Cota 20, Pipolo 0, Dalpadulo 0, Santoni 11, Fazio 0, Caluri 0, Mozzi 10, Ferrari 14, Marchini 9. Coach: Massimiliano De Santis

Più informazioni su