laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Programma autunnale del Circolo Arci Baccano

Più informazioni su

ARCOLA – Musica, libri, cabaret, spettacoli e animazione, tutto accompagnato da buona cucina e innaffiato da ottimo vino: non manca nulla nel programma autunnale del Circolo Arci Baccano. Valentina Rossi, Vice Presidente del Direttivo illustra gli eventi che caratterizzeranno i prossimi tre mesi. “Si comincia venerdi 23 ottobre alle ore 20 con il Jux Box letterario: durante e dopo la cena l’attore Mirco Giorgi leggerà brani tratti dai libri scelti dal pubblico e suggeriti dalla Libreria Liberi Tutti. Ognuno è libero di proporre un libro che gli interessa, i libri possono essere richiesti alla Libreria e portati direttamente da casa. Per info e prenotazioni contattare: libreria liberi tutti 349 6185892 o ARCI Baccano 328 7559943.

Il Jux Box letterario verrà riproposto anche venerdi 27 novembre. Si prosegue sabato 31 ottobre con Halloween Party, venerdi 6 novembre si svolgerà lo spettacolo di Cabaret di Juri Linari dal titolo Sinapsi. Tanta buona musica in calendario: venerdi 13, 20 e 21 novembre, in programma: comincia Matti Ringozzi con il suo album “I Pendolari”, a seguire Black Days acoustic set, chiude Lele Cozzati nell’ambito della Festa della birra. Si riparte il 4 dicembre con lo spettacolo dell’Orchestra Filarmonica Fatica e Sudore, a seguire Harpo e Gas venerdi 11 dicembre. Alle serate possono partecipare tutti gli iscritti Arci in possesso di regolare tessera.”

Il Circolo Arci Baccano si trova nell’omonima frazione collinare di Arcola, già nota per la conosciutissima Sagra della Polenta. In un momento economico particolarmente difficile, rappresenta l’unico presidio sociale del borgo ed il direttivo lavora tutto l’anno per offrire occasioni di incontro ed eventi per tutte le fasce di età.  Il circolo è stato completamente rinnovato negli spazi e nelle strutture. Tutti i lavori esterni per il rifacimento del tetto e della facciata sono stati finanziati dal proprietario, l’Ingegner Conte Picedi Benettini, mentre le sale interne, il bar e la terrazza li hanno sistemati i soci dell’Arci, con gli introiti della Sagra della Polenta, dunque il merito va a tutti. Ognuno porta nel direttivo un po’ di sé: le proprie attitudini, le proprie conoscenze e le proprie esperienze. C’è posto a tutto: il gioco delle carte il pomeriggio per i più anziani, le serate a tema con la gastronomia tipica e poi tanta musica e tanto sport. La tessera Arci, per accedere alle serate, costa 10 euro l’anno, ma è valida su tutto il territorio nazionale e per tutti gli Arci.

Più informazioni su