laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Strada della Ripa | Casabianca: quattro mesi per un senso unico

Più informazioni su

Giorgio Casabianca, Coordinatore P.D. Valdivara.

VAL DI VARA – «Nell’assemblea che si è svolta nella sala del consiglio comunale di Vezzano in data 28/09/2015 il responsabile della viabilità della Provincia e il geologo consulente per la Ripa hanno affermato davanti  a circa  50 cittadini che l’arteria avrebbe riaperto a senso unico entro 4 massimo 6 settimane, ovvero entro fine Ottobre o nella  prima  decade  di  Novembre.

Ora invece si viene a sapere, che se tutto va bene e il tempo lo permetterà si dovrebbe riaprire solo a senso unico non  prima di metà Dicembre. I tempi sono quindi più che raddoppiati e non se ne comprende oggettivamente  la ragione. La  strada è stata chiusa il giorno di Ferragosto, senza che vi fosse in atto  alcuna allerta meteoma solo un livello di attenzione  e senza che si fossero verificate frane, caduta sassi o smottamenti. In  questi due mesi  si è essenzialmente proceduto a posizionare dei geoblocchi nel tratto che va da Fornola all’impianto della Aereonautica e al taglio di piccoli alberi ed arbusti cresciuti negli ultimi quattro anni  su tutta la tratta. 

Quindi non è in atto nessun intervento strutturale e si sta operando una manutenzione dei lavori fatti negli anni scorsi, sicuramente opportuna e  necessaria ma , quello che non è accettabile,  è  procedere ulteriormente  con questo andamento lento.


Ricordo che nel periodo Dicembre 2010 – Maggio 2011 la Provincia è intervenuta effettuando lavori strutturali di messa in sicurezza del versante (palificate e rete paramassi) su 10 frane di cui alcune alte più di  80 metri  , ridando la viabilità completa nei due sensi di marcia in poco più di 5 mesi di lavori.

Non so se ci rendiamo conto che abbiamo  un territorio compreso tra due Regioni , due Province e 7 Comuni con  più di 30.000 abitanti e 1000 attività produttive che si trova, a causa della viabilità, letteralmente in ginocchio con tempi di percorrenza praticamente triplicat , dalla piana di Ceparana: sia verso la Spezia con il Buonviaggio che verso S.Stefano Magra – Aulla attraverso il ponte di Caprigliola.

Credo sinceramente che nel 2015  aspettare 4 o 5 mesi per avere una viabilità dimezzata  solo a senso unico , non sia da paese civile . In proposito credo sia più opportuno un senso unico direzionale (mattino Fornola-Bottagna, pomeriggio senso contrario) che non crea tempi di attesa.
Inoltre vorrei fare una semplice considerazione: ma per riavere una viabilità normale nei due sensi di marcia sulla strada SP 31 della Ripa  che tempi ad oggi sono oggettivamente previsti?»

Più informazioni su