laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Rivoluzione nel traffico commerciale

Più informazioni su

Chiude il Varco Doganale Ravano su Viale San Bartolomeo e apre il Varco Doganale Stagnoni adiacente alla sede delle Dogane. I mezzi pesanti non impatteranno più sul traffico cittadino

LA SPEZIA – Da lunedì 26 ottobre la città assisterà ad un importante, ulteriore cambiamento del traffico dei mezzi pesanti che già oggi, grazie alla galleria portuale subalvea, interferiscono in minima parte con la viabilità urbana.
 
Infatti, dopo la chiusura del Varco Doganale Ravano e grazie all’apertura del Varco Doganale Stagnoni, i cui lavori sono stati ultimati recentemente, il percorso dei  TIR verrà canalizzato su quest’ultimo, al fine di razionalizzare e rendere maggiormente efficiente il deflusso dei mezzi in entrata/uscita dal porto mercantile.
In questo modo verrà evitato che il traffico commerciale impatti sul traffico cittadino, in particolare nel quartiere di Fossamastra, all’altezza di via Valdilocchi.
Ciò permetterà anche di contenere il numero dei militari della Guardia di Finanza impiegati ai varchi.
Da lunedì il Varco Doganale Ravano sarà presidiato da Guardie Giurate che impediranno l’entrata e l’uscita di mezzi di trasporto merci di qualunque tipo e il passaggio verrà utilizzato esclusivamente dal personale dipendente dell’Agenzia delle Dogane, dai militari della Guardia di Finanza, dai dipendenti delle case di spedizione e agenzie marittime e da chiunque, per motivi di lavoro, si rechi presso la sede doganale operativa di Fossamastra.
Previsti segnaletica ad hoc, semafori e un servizio di telecamere e monitor di controllo presso il posto della Guardia di Finanza in servizio al varco Stagnoni per consentire il corretto svolgimento del traffico.
La GdF predisporrà, anche assieme ai funzionari doganali dell’area e Verifiche e controlli Antifrode e allo scopo di reprimere le azioni di contrabbando, una vigilanza saltuaria in entrata /uscita dal Terminal Ravano.
 
Dichiarazioni:
Lorenzo Forcieri, Presidente Autorità Portuale della Spezia: con questa iniziativa, alla quale la comunità portuale ha lavorato da diverso tempo, il porto della Spezia elimina quelle interferenze che incidevano tra viabilità ordinaria di v.le S. Bartolomeo e via Valdilocchi, permettendo alle attività portuali di migliorare i flussi di traffico in uscita incrementando in tal modo l’efficienza complessiva del sistema porto. Siamo a disposizione insieme alla Salt ed autotrasportatori per eliminare le interferenze tra il traffico proveniente da Lerici e il  traffico in uscita dal porto, in attesa della realizzazione della nuova rampa autostradale della variante Aurelia.

Cristiano Ruggia, Vice Sindaco Comune della Spezia: la chiusura del varco Ravano, che incideva pesantemente sul traffico di v.le S. Bartolomeo e l’apertura in uscita del nuovo varco Stagnoni è strategica anche per il miglioramento della viabilità urbana.

Elvio la Tassa, Direzione Agenzia delle Dogane La Spezia: momento storico per il porto spezzino che vede implementata sensibilmente l’efficienza portuale e nello stesso tempo la viabilità cittadina.

Michele Giromini, Amministratore Delegato La Spezia Container Terminal: “La nuova viabilità in uscita dalle aree portuali consentirà di ottimizzare i flussi giornalieri e contribuirà al miglioramento delle operazioni portuali.
La realizzazione di questa infrastruttura rappresenta un ulteriore step nello sviluppo del Sistema Porto La Spezia ed in particolare consentirà in futuro l’utilizzo di sempre più avanzate tecnologie relative all’efficienza dei varchi portuali.

Più informazioni su