laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Le Interviste | Nenad Bjelica: “Buona prova di tutti, peccato per il risultato ingiusto”

Più informazioni su

Le Interviste – Nenad Bjelica: “Buona prova di tutti, peccato per il risultato ingiusto”. 

A fine gara ero molto arrabbiato? Si mi sono arrabbiato con Brezovec per un episodio accaduto nel primo tempo, parlavo in croato, non ce l'avevo con l'arbitro… 

LA SPEZIA – Il pareggio casalingo contro l’Avellino porta lo Spezia al quinto posto in classifica a quota 15 punti. Gli uomini di Nenad Bjelica, dopo il punto conquistato questo pomeriggio, si preparano ad affrontare il Modena nel turno infrasettimanale di martedì sera e la Virtus Entella nel posticipo di domenicaprossima.

Il tecnico aquilotto ha analizzato così la gara del “Picco” in conferenza stampa: “Abbiamo giocato un buon primo tempo, creando tante occasioni, facendo gioco e non dando spazio agli avversari: sono stato contento del gioco, ma non del risultato. Questo Spezia soffre e subisce gol negli ultimi minuti dei primi tempi e per gli avversari poi diventa facile difendere il risultato“.

A partita conclusa era molto agitato, cosa è successo? “Nel finale di gara mi sono arrabbiato con Brezovec per un episodio accaduto nel primo tempo: ne avevo già parlato con lui nell’intervallo, ma dovevo fargli capire che ha sbagliato. Non stavo inseguendo il guardalinee, parlavo in croato con Brezovec, ma sono cose che devono rimanere nello spogliatoio“.

Forse la gara migliore di Catellani dall’inizio del campionato: “Catellani ha fatto un’ottima gara e ha dato molto alla squadra, ma anche gli altri. Abbiamo fatto una partita abbastanza completa, peccato per il risultato“.

Milos ha fatto molto bene a sinistra, anche se non è il suo ruolo” – ha proseguito Bjelica – “Magari nella corsia mancina è più tecnico, mentre a destra mette più forza e forse per questo è stato importante oggi su questa fascia. Martic è uscito per un cambio tattico, ma era anche un po’ affaticato“.

A parte il risultato, sono contento della reazione dopo la sconfitta di Cesena” –ha poi aggiunto il tecnico aquilotto – “Ci aspettano due partite in pochi giorni e in molti avranno l’occasione di giocare. Migliore sta meglio, ma vedremo domani quali sono le sue condizioni: ci sarà forse la possibilità che giochi nella prossima gara in casa contro l’Entella“.

Giulia Lorenzini – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it

Più informazioni su