laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Manifestazione regionale unitaria dei lavoratori delle provincie

Più informazioni su

LA SPEZIA – Domani, martedì 27 ottobre, si terrà a Genova una manifestazione regionale unitaria, con presidio sotto il Consiglio Regionale dalle ore 10:00, dei lavoratori delle 4 provincie liguri. Per i lavoratori spezzini, la partenza in pullman avverrà dal Palasport alle 8:30 ed il rientro a Spezia è previsto per le 14:00 circa.

Secondo una nota dei sindacati della Funzione Pubblica di CGIL, CISL e UIL “Province e Città Metropolitana garantiscono servizi essenziali per i cittadini liguri, che rischiano di scomparire! Parliamo di viabilità, edilizia scolastica, servizi per il lavoro e presidio del territorio, specialmente dell'entroterra. Il pasticciato e interminabile processo di riordino delle competenze, accompagnato da continui tagli di risorse, ha messo in ginocchio il sistema dei servizi provinciali. Per questo il 27 ottobre i lavoratori di Province e Città Metropolitane si mobilitano in tutto il Paese.”

La manifestazione è per la riduzione dei tagli alle Province previsti dalla legge di stabilità; certezze per il futuro dei Servizi per l'Impiego e dei lavoratori che vi operano; adeguato impiego e valorizzazione della professionalità degli addetti della Polizia provinciale e metropolitana e di altre importanti funzioni (Cultura, Urbanistica ed altre) che molte Province hanno garantito e non potranno più svolgere per effetto della L.56/2014; coordinamento dei processi di mobilità verso Stato e altri EE.LL.; costituzione di un nuovo assetto delle Autonomie Locali per fronteggiare il superamento delle attuali Province.

Concludono i sindacati: “Sollecitiamo in particolare la Regione Liguria a riconvocare rapidamente osservatorio regionale e tavolo di monitoraggio su competenze e personale delle province per completare il processo di riordino avviato con la LR 15/2015.“

Più informazioni su