laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Luca Erba e le dichiarazioni del dirigente sindacale COBAS Luca Simoni

Più informazioni su

LA SPEZIA – Intervengo nel merito del dibattito che si è aperto a seguito delle dichiarazioni del dirigente sindacale COBAS Luca Simoni audito all'interno della quinta Commissione Consiliare. Le affermazioni fatte in sede di audizione hanno visto una reazione tempestiva da parte del Presidente della commissione Delfino e dell'Assessore Natale che si sono immediatamente resi disponibili a sottoporre alla ASL e alla Direzione Provinciale del lavoro tutto il materiale necessario per richiedere un approfondimento sulle questioni sollevate. La denuncia fatta dal dirigente COBAS richiede l'attenzione da parte di tutto il mondo della politica: è stato sostenuto in una sede ufficiale che i mezzi sui quali lavorano gli autisti della azienda ATC sono vecchi e non sono stati sottoposti a collaudi adeguati poiché ancora oggi persistono dei problemi che pregiudicherebbero la completa  messa in sicurezza dei lavoratori e dell'utenza. Nel corso della audizione è inoltre emerso anche che le condizioni degli uffici amministrativi ATC con sede al Canaletto, a detta sempre del dirigente COBAS, risulterebbero dannose alla salute dei lavoratori degli uffici a causa della presenza di amianto continuando l'intervento ponendo delle forti perplessità anche sulle condizioni delle officine di via Lunigiana. In qualità di Segretario del Partito Democratico e membro della Commissione sostengo che la sicurezza dei lavoratori e dell'utenza venga prima di tutto; in questo senso i parerei degli uffici competenti saranno importanti per accertare le reali condizioni nelle quali i lavoratori operano. Propongo anche che la Commissione continui un approfondimento serio su questo tema; chiedo che venga audita anche la dirigenza ATC e tutte le altre sigle sindacali. Il ruolo delle commissioni è quello di garantire il massimo approfondimento dei temi affrontati. Completare l'audizione anche con i soggetti non ancora coinvolti nel confronto penso possa essere un elemento in più per fare chiarezza su una vicenda che vede interessate le condizioni di sicurezza di quattrocento lavoratori. Ritengo che parallelamente la politica debba recuperare una discussione virtuosa sul tema del Trasporto Pubblico Locale. Su questo punto oggi la Regione Liguria che proposta fa? E solo per citare uno dei tanti capitoli chiedo: quali risorse intende investire sul parco mezzi oggi vistosamente in difficoltà? Come immagina di sostenere un servizio così importante per il nostro Comune e non solo? Ritengo giusta la denuncia e tutti gli approfondimenti del caso, non dimentichiamoci di fare anche un dibattito sul servizio nel suo complesso, le questioni sono intrecciate. Altrimenti rischiamo di non centrare il punto, per capire i problemi della azienda ATC bisogna affrontare la questione con una visione più generale, qual è il ruolo della Regione Liguria su questo capitolo? Come si mettono a sistema le risorse per garantire un servizio migliore e meno oneroso per le tasche dei cittadini? Iniziamo a dare risposte a queste domande, solo così potremo inquadrare il problema nella sua interezza. Per adesso aspettiamo l'esito delle questioni sollevate che rappresentano certamente un punto di partenza importante.
     
Luca Erba, Segretario Partito Democratico, Membro Quinta Commissione Consiliare

Più informazioni su