laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Spezia vince di misura la sfida col Coriaceo Cuneo

Più informazioni su

LA SPEZIA – Pronta risposta dei piemontesi all’ottimo primo degli aquilotti che nella ripresa rimontano punto su punto fino a sfiorare il clamoroso sorpasso.  Parte molto bene lo Spezia che già dopo pochi minuti dall’inizio del match va in meta al termine di una insistita azione  che produce ben cinque fasi di gioco,  cinque ruck che assorbono la difesa avversaria  sui punti d’incontro e sguarniscono gli spazi allargati, se ne avvede il mediano di mischia Tabi che apre intelligentemente il gioco  ai tre quarti e trova pronto Luca Gabrielli che perfora la disorganizzata linea difensiva dei padroni di casa segnando  una bellissima meta proprio al centro dei pali, facile la trasformazione dalla piazzola e lo Spezia è in vantaggio (0-7).  Il Cuneo tenta subito di rifarsi ma la difesa degli aquilotti è efficace. I piemontesi accorciano comunque su punizione (3-7). Pronta la reazione degli aquilotti che sfruttano un errore in rimessa laterale del Cuneo e segnano ancora con la terza linea Marco Sturlese, Gabrielli è ancora preciso dalla piazzola e lo Spezia allunga (3-14). Il Cuneo risponde ancora su punizione e accorcia (6-14). Gli aquilotti sono però incontenibili e prima del riposo trovano un’altra meta con Luca Poletti ed un fantastico drop di Luca Gabrielli. Il primo tempo si chiude 6-22 per gli spezzini.  Purtroppo nel secondo tempo gli aquilotti non riescono a mantenere alto il ritmo del gioco che nel complesso risulta più spezzettato e meno fluido a causa degli errori   dei giocatori delle due squadre che costringono il direttore di gara a “fischiare” più frequentemente di quanto non avesse fatto durante il primo tempo. Il pallino del gioco passa dunque nelle mani del Cuneo che accorciano le distanze segnando due belle mete avvicinandosi ancor più pericolosamente quando mancano quindici minuti alla fine del match (20-22). I minuti finali vedono gli aquilotti in trincea a difendere il risultato, vince lo Spezia che è sempre ultimo in classifica ma erode gli otto punti di penalità portandosi a meno quattro.
 La prossima gara in programma è di quelle da non perdere e gli sportivi appassionati della palla ovale sono avvisati, gli aquilotti ospiteranno al “Pieroni” la capolista Cogoleto per un match che come da tradizione si presenta molto interessante ed equilibrato perché entrambe le squadre sono in grado di esprimere ritmo e bel gioco.  I genovesi vorranno certamente confermarsi leader, gli aquilotti devono provare a vincere per liberarsi del pesante fardello dei quattro punti di penalità.  
 
Soddisfatto  per questa vittoria il presidente Sturlese non solo perché si è dimezzato l’handicap della penalità, ma perché i ragazzi hanno giocato una buona partita. Ad un primo tempo bellissimo e ottimamente giocato e dominato sia tatticamente che tecnicamente sono seguiti quaranta minuti di vera sofferenza durante i quali gli aquilotti si sono difesi senza perdere il “focus” sulla partita e sull’obiettivo da raggiungere. Squadra esemplare anche sul piano della disciplina anche se è chiaro che qualche fallo di gioco, ma mai cattivo, lo si è dovuto “concedere” ma d’altra parte è inevitabile quando l’avversario ti costringe costantemente sulla difensiva.  Complimenti all’allenatore Gilles Berthomier per come ha preparato la gara durante la settimana che ha preceduto il match.  Complimenti anche alla squadra cunense che ha disputato una ottima gara. Per la cronaca questa è la prima volta che gli aquilotti superano il Cuneo in trasferta, nei tre precedenti incontri a prevalere erano sempre stati i piemontesi.

Formazione: Fumera, Hall, Ponzi, Fascio, Tonelli, Tabi, Gabrielli, Ruggeri, Sturlese, Poletti, Costa, Patanè, Hereñú, Baravetto, Actis, Parrella, Montini, Zangani, Meddeb, Tendola, Di Ciolo, Currò.
Allenatori: Gilles Berthomier, Hernán Hereñú
 
Altri risultati: Savona Rugby Asd – Union Rugby Riviera 24-15, Amatori Rugby Genova-Rugby Cogoleto & Prov.dell'Ovest   21 – 37
 
Classifica: Cogoleto&Prov.Ovest 10, Savona Rugby 8, Union Rugby Riviera 5, Cuneo Pedona 1, Amatori Rugby Genova 0, Spezia  -4.

Giovanili Under 16 Scuola Rugby Spezia & Lunigiana
La Under 16 guidata da Pedinotti e Sturlese domenica 25 ottobre ha ospitato al “Calani” di Mulazzo i pari età dell’Unione Versilia Rugby perdendo per 0 a 34, molti esordienti, buone individualità e molto da lavorare.
Per la Scuola Rugby Spezia & Lunigiana hanno giocato Agnesini, Reynoso, Melis, Oldoini, Sommella, Serrar, Ravani, Galeazzi, Valerio, Paulino, Turku, Mordacci, Corona, David, Barbera, Riccardi, Iacovino, Iovieno, Castagnini.
Prossime partite giovanili: riserveranno il riposo fino al 8.11.2015 compreso.

Più informazioni su