laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Dismissione centrale Enel

Più informazioni su

Necessario aprire un percorso di lavoro con tutte le realtà interessate per definire scenari  capaci di assicurare nuove forme di sviluppo per il  territorio spezzino

LA SPEZIA – “La programmata dismissione della centrale ENEL “E. Montale” della Spezia impone l’avvio di un confronto nella città per definire, con il coinvolgimento di tutte le parti interessate, scenari futuri condivisi e capaci di assicurare nuove forme di sviluppo per il nostro territorio.
L’Amministrazione Comunale, per questi motivi, ha deciso di aprire un percorso di lavoro  chiamando le diverse istituzioni di governo e tutte le realtà interessate alla discussione. Al tavolo di confronto sui possibili progetti attuabili in quella grande area di oltre 70 ettari viene pertanto richiesta la partecipazione  di Regione Liguria, Autorità Portuale, Enti di Ricerca, Confindustria, Rete Impresa, Sindacati, Associazioni Ambientaliste e Comitati, con la consapevolezza che la fase storica che abbiamo di fronte deve essere affrontata superando le singole visioni e rilanciando la capacità di sintesi e di proposta per traguardare ad un futuro capace di assicurare nuove forme di investimento e di crescita. Come già anticipato chiediamo di essere parte attiva e propositiva anche e soprattutto alla stessa Enel che non deve disimpegnarsi rispetto al territorio che per molti decenni ha impegnato con la Centrale. La prima riunione del Tavolo si terrà entro novembre.”
 
Massimo Federici –  Sindaco della Spezia
Davide Natale – assessore all’ambiente

Più informazioni su