laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Rugby Spezia: domenica arriva il Cogoleto

Più informazioni su

Sarà il big match della terza giornata del girone “D” del campionato di serie C1 Nazionale. Chiamato a dirigere l’incontro il signor Carlo Pastore di Genova “fischietto di serie A”

LA SPEZIA – Domenica 1 novembre al Comunale Pieroni della Pieve, alle ore 14,30 per la terza giornata del campionato nazionale di serie C1 girone D, gli aquilotti dello Spezia Rugby affronteranno il Cogoleto che guida la classifica imbattuto ed a punteggio pieno (10 punti) poichè nei primi due match di campionato ha superato le rivali, Cuneo e Amatori Genova segnando più di quattro mete aggiudicandosi di conseguenza anche il punto di bonus aggiuntivo.  Il cammino degli aquilotti in questa stagione è partito in salita a causa degli otto punti di penalità con i quali ha iniziato il campionato, ma i ragazzi di Gilles Berthomier dopo aver “steccato” alla prima di campionato col Savona, si sono rifatti prontamente   vincendo in trasferta a Cuneo (20-22) dimezzando in tal modo i punti di penalità. La gara col Cogoleto si presenta difficile per gli aquilotti che tuttavia scenderanno in campo con un unico obiettivo quello di vincere. Quella di domenica sarà la diciassettesima volta che le due squadre si affrontano sul campo in gara ufficiale. Le due formazioni hanno sempre giocato un rugby di buon livello, entrambe le squadre hanno in rosa tanti giovani validissimi, entrambe hanno un ottimo collettivo e parecchie eccellenti individualità, entrambe sanno imprimere ritmo e bel gioco. Insomma lo spettacolo è assicurato.

Gli sportivi appassionati della pallovale sono avvisati, quella di domenica è una partita assolutamente da non perdere.  Per questo importante match il tecnico dei gialloneri Berthomier potrà contare sul rientro in squadra del pilone Pietro “Peo” Virgilio e dell’utility back Marco Francesconi. 

Gli aquilotti dello Spezia e le vespe del Cogoleto (dallo scorso anno col nuovo nome di Cogoleto & Province dell’ovest) si sono incontrati in test match ufficiali ben sedici volte, tutte nei campionati di serie C2 e C1.  Il tabellino è favorevole al Cogoleto che può vantare dieci vittorie contro solo cinque affermazioni degli aquilotti e, cosa abbastanza rara nel rugby, c’è anche stato un insolito pareggio 13 a 13 nella stagione 2010/11 che gli aquilotti ottennero in trasferta grazie ad una meta tecnica trasformata da Luca Benassi e due calci di punizione messi a segno dallo stesso Benassi e da Marco Sturlese. Questo pareggio è l’unico risultato positivo ottenuto dallo Spezia in trasferta in tutte le altre occasioni si è sempre imposto il Cogoleto.  Le cinque vittorie casalinghe  dello Spezia sono state sempre molto sofferte:  20 a 17 nel campionato 2006/07 (mete di Simone Marugliano (2), Hernán Hereñú e Adil Tabi); 13 a 12 nel campionato 2009/10  (mete dell’argentino Juan Pablo Carrara e di Federico Ros più un calcio di punizione di Luca Benassi), 15 a 3  nel campionato 2011/12 (mete di Marco Vianello e Hernán Hereñú più una trasformazione e una punizione di Andrea Battiato) e infine l’ultima vittoria nella scorsa stagione 2014/15 per 27  a 17 (due mete di Adil Tabi, una di Francesco Hall più quattro calci di punizione di Giovanni Currò.  Tra le cinque vittorie casalinghe dello Spezia da segnalare anche una gara vinta dagli aquilotti “a tavolino” (20-0) nella stagione 2010/11 decretata dal giudice sportivo che in sede di omologazione del match dal controllo della distinta giocatori aveva verificato la presenza in lista di un atleta del Cogoleto non ancora tesserato.

Più informazioni su