laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Assisitenza Sanitaria agli autori di reato

Più informazioni su

LA SPEZIA – Il Corso di aggiornamento “Assistenza sanitaria agli autori di reato: tra carcere e territorio”, che il Dipartimento di Salute mentale di ASL5 diretto dalla Dr.ssa Rosanna Ceglie organizza il 3 e 4 dicembre presso la Sala San Vincenzo Casa Massà di Via Cadorna a La Spezia, affronta due temi di grande attualità sia per gli addetti ai lavori che per l’opinione pubblica.
 
Ciò è reso possibile dal DPCM 1/04/2008 che equipara i detenuti a tutti gli altri cittadini per quanto riguarda il diritto all’assistenza sanitaria e dalla legge n. 9/2012 che ha disposto il definitivo superamento dei sei Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG) italiani ed ha avviato il lungo percorso di dimissione e trasferimento dei pazienti li ricoverati e considerati socialmente pericolosi nelle così definite “Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza” (REMS) di tipo sanitario.
 
Tali strutture hanno valenza regionale e quella ligure sarà realizzata a Calice al Cornoviglio, nella provincia spezzina. Il fatto di gestire sul territorio e nelle strutture qui collocate pazienti particolarmente problematici sotto il profilo della sicurezza indubbiamente grava il Dipartimento di Salute Mentale di maggiori e spesso nuove responsabilità ed impegni.
 
In particolare i pazienti autori di reato usciti da OPG e quelli che non sono e non saranno inviati in conseguenza del processo di superamento per effetto dell’applicazione della legge n. 9/2012 costituiscono un’area di lavoro complesso e faticoso per i centri di Salute Mentale che richiede grande attenzione e nuove forme di rapporto con il mondo giudiziario.
 
Il tema verrà affrontato nel corso di aggiornamento che prevede la partecipazione di esperti del settore interni ed esterni ad ASL5, tra i quali il medico legale e criminologo Dr. Marco Lagazzi e il Direttore della Struttura di Psichiatria epidemiologica e valutativa dell’IRCCS Fatebenefratelli di Brescia Prof. Giovanni De Girolamo.
 
Considerata l’attualità dell’argomento la popolazione interessata,  il mondo della magistratura e i media sono invitati a partecipare.

Scarica il programma

Più informazioni su