laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Al via la collaborazione tra Equitalia e Codacons

Più informazioni su

Semplificazione e assistenza online per i cittadini

ROMA – Nuovi canali di contatto che mirano a favorire la trasparenza nell’azione di riscossione dei tributi e a fornire assistenza veloce su cartelle, rateizzazioni e tutte le altre attività svolte da Equitalia. È quanto prevede il protocollo d’intesa firmato oggi dall’Amministratore delegato di Equitalia Spa, Ernesto Maria Ruffini, e dal presidente del Codacons, Giuseppe Ursini.

Attraverso uno sportello telematico dedicato, presente sul sito internet www.gruppoequitalia.it nell’area dedicata ad Associazioni e Ordini, i delegati dell’associazione dei consumatori possono richiedere informazioni per conto dei loro assistiti e avere risposta in modo semplice e veloce.

Il servizio consente, per esempio, di avere tutte le informazioni riguardanti la situazione debitoria e le iscrizioni di ipoteca o di fermo amministrativo, nonché di presentare richiesta per la sospensione della riscossione e altro ancora. Per i casi più complessi è possibile fissare un appuntamento direttamente negli uffici di Equitalia e analizzare nel dettaglio la situazione del contribuente, anche al fine di individuare insieme la migliore soluzione possibile per fare fronte ai pagamenti.

La collaborazione avviata tra Equitalia e Codacons si concretizzerà attraverso specifici protocolli che saranno sottoscritti a livello regionale.

«Questo accordo è molto importante nell’ottica di semplificare gli adempimenti dei contribuenti tramite il dialogo costante con le associazioni che li rappresentano – afferma l’Amministratore delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini. – Le iniziative operative che saranno realizzate sono finalizzate a favorire una gestione del servizio di riscossione sempre più attenta alle esigenze di cittadini e imprese attraverso l'impegno congiunto a individuare soluzioni legittime e trasparenti anche ai casi più difficili».

«Si tratta di un accordo che porterà vantaggi concreti agli utenti, avvicinando i cittadini al Fisco e permettendo loro di pagare le dovute tasse con maggiore serenità», afferma il presidente Codacons, Giuseppe Ursini.

ROMA – Nuovi canali di contatto che mirano a favorire la trasparenza nell’azione di riscossione dei tributi e a fornire assistenza veloce su cartelle, rateizzazioni e tutte le altre attività svolte da Equitalia. È quanto prevede il protocollo d’intesa firmato oggi dall’Amministratore delegato di Equitalia Spa, Ernesto Maria Ruffini, e dal presidente del Codacons, Giuseppe Ursini.

Attraverso uno sportello telematico dedicato, presente sul sito internet www.gruppoequitalia.it nell’area dedicata ad Associazioni e Ordini, i delegati dell’associazione dei consumatori possono richiedere informazioni per conto dei loro assistiti e avere risposta in modo semplice e veloce.

Il servizio consente, per esempio, di avere tutte le informazioni riguardanti la situazione debitoria e le iscrizioni di ipoteca o di fermo amministrativo, nonché di presentare richiesta per la sospensione della riscossione e altro ancora. Per i casi più complessi è possibile fissare un appuntamento direttamente negli uffici di Equitalia e analizzare nel dettaglio la situazione del contribuente, anche al fine di individuare insieme la migliore soluzione possibile per fare fronte ai pagamenti.

La collaborazione avviata tra Equitalia e Codacons si concretizzerà attraverso specifici protocolli che saranno sottoscritti a livello regionale.

«Questo accordo è molto importante nell’ottica di semplificare gli adempimenti dei contribuenti tramite il dialogo costante con le associazioni che li rappresentano – afferma l’Amministratore delegato di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini. – Le iniziative operative che saranno realizzate sono finalizzate a favorire una gestione del servizio di riscossione sempre più attenta alle esigenze di cittadini e imprese attraverso l'impegno congiunto a individuare soluzioni legittime e trasparenti anche ai casi più difficili».

«Si tratta di un accordo che porterà vantaggi concreti agli utenti, avvicinando i cittadini al Fisco e permettendo loro di pagare le dovute tasse con maggiore serenità», afferma il presidente Codacons, Giuseppe Ursini.

Più informazioni su