laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Provincia dal 2013 non organizza gli esami abilitanti per gli autotrasportatori

Più informazioni su

Confartigianato Trasporti denuncia

LA SPEZIA – Confartigianato Trasporti nei giorni scorsi ha scritto al Presidente della Provincia Massimo Federici denunciando criticità nel settore trasporti della provincia per la mancanza ormai da anni di esami, calendarizzati con regolarità, per l'ottenimento della capacità professionale c/terzi sup a 3,5 ton.

“Nel settore dell'autotrasporto per conto terzi – spiega il presidente di Confartigianato Trasporti Vincenzo Burroni e il responsabile sindacale Nicola Carozza – nonostante il rilievo del porto della Spezia e la crescita nel settore turistico, da dicembre 2013 nella nostra provincia, non sono più stati organizzati esami per l'accesso alla professione di autotrasportatore merci/persone. Tale carenza, nonostante le ripetute sollecitazioni dalle associazioni datoriali, sta causando grave danno economico ad alcune aziende di autotrasporto e la situazione attualmente sembra peggiorata. La normativa infatti impone un esame nella provincia di residenza che alla Spezia non si organizza da anni. Abbiamo casi di disoccupati e imprenditori che vorrebbero qualificarsi nel settore dei trasporti ma sono sinora bloccati!”.

Confartigianato Trasporti ritiene sia urgente trovare una soluzione e dare risposte concrete. “Alcune province italiane – proseguono Burroni e Carozza – sono riuscite ad assicurare sessioni annuali, mentre altre hanno stipulato apposite convenzioni con Associazioni o privati per l'organizzazione dell'esame delegandone la funzione con la supervisione dei funzionari dell'ente”. Ora Confartigianato Trasporti ha avviato un approfondimento con il presidente della Provincia per trovare una soluzione.

Più informazioni su