laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Petizione per realizzazione della “bretella stradale Ceparana – Santo Stefano Magra”

Più informazioni su

SANTO STEFANO MAGRA – Premesso che nel marzo del 2011 è stato firmato un Protocollo di Intesa tra la Regione Liguria, la Provincia della Spezia ed i comuni di Bolano, Santo Stefano Magra e Vezzano per la progettazione di una bretella di collegamento tra la piana di Ceparana e Santo Stefano Magra, con la previsione di un viadotto che unisce   le due sponde del fiume Magra al fine di dare una viabilità di collegamento tra aree residenziali e produttive di un vasto comprensorio della provincia della Spezia.

Preso atto  che nel  2014 gli Enti sopra nominati hanno  sottoscritto un Accordo di Programma per l’approvazione del tracciato del collegamento viabilistico diretto tra Ceparana e Santo Stefano Magra.

Preso atto altresì  che la Regione Liguria nel marzo del 2015 ha approvato tale Accordo di Programma in considerazione del rilevante interesse pubblico sia sotto il profilo del miglioramento infrastrutturale  sia a vantaggio delle imprese del territorio spezzino e della salvaguardia dei livelli occupazionali che il progetto viabilistico di collegamento diretto tra Ceparana e Santo Stefano Magra riveste.

Considerato che tale progetto non si pone in alternativa alla sistemazione e messa in sicurezza della strada provinciale della Ripa ma anzi risulta complementare ad una riorganizzazione definitiva della viabilità di collegamento da e per il golfo della Spezia, la Val di Magra e la Lunigiana di questa parte importante di territorio  della provincia della Spezia.
Considerato altresì che la Regione Liguria con proprio provvedimento ha inserito l’opera tra gli interventi prioritari e trasmesso tale atto programmatorio al competente Ministero per il relativo finanziamento.
I sottoscritti cittadini e i titolari delle attività produttive  della Val di Vara, della Val di Magra e della Lunigiana

CHIEDONO

Alle autorità in indirizzo il finanziamento dell’intervento  per la realizzazione della nuova arteria stradale denominata  “bretella Ceparana – Santo Stefano Magra.
Questa nuova viabilità  è attesa dal territorio da circa quarant‘anni ossia dai tempi della costruzione della autostrada A12 Livorno – Sestri Levante, infatti risponde alle esigenze di mobilità di oltre 40.000 abitanti che risiedono  nei Comuni di Bolano, Santo Stefano Magra, Follo, Vezzano Ligure, Calice al Cornoviglio, Aulla, Podenzana e a più di 1000 attività produttive che si trovano nella piana di Ceparana e nelle zone  industriali di Santo Stefano Magra e  di Albiano Magra (MS) .

Questa nuova infrastruttura rappresenta un collegamento sicuro e veloce della intera piana di Ceparana con il casello autostradale di S. Stefano Magra, con Sarzana, la Val di Magra e la Lunigiana  tramite la S.S.62 della Cisa e soprattutto con la città della Spezia attraverso la bretella Santo Stefano Magra- La Spezia.
Dopo molti anni di lavoro da parte degli Enti locali si è arrivati  finalmente al  progetto definitivo redatto dalla Salt, il  Parco Montemarcello Magra-Vara ha approvato la variante al Piano del Parco e completato l’iter  di Valutazione Ambientale Strategica, il competente Ministero ha rilasciato di concerto con l’Autorità di Bacino l’autorizzazione idraulica e pertanto oggi siamo arrivati quasi alla conclusione dell’iter progettuale-autorizzativo.
Il costo di questa importante infrastruttura, come è emerso in più presentazioni pubbliche,  ammonta a circa 12 Mil. di euro ed ha uno sviluppo di 1,2 Km con un viadotto sul fiume Magra parallelo a quello autostradale con tempi di realizzazione stimati in 1824 mesi. 

Più informazioni su