laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tarros: partita mai in discussione contro l’Ardita Juventus

Più informazioni su

Dopo la prima frazione il gap è già molto consistente, come evidente è il divario tecnico. Bianconeri tutti sul parquet e tutti a referto

LA SPEZIA – A metà del secondo quarto potrebbero già scorrere i titoli di coda: al 16' il punteggio è di 16-40 ed i padroni di casa danno l'impressione di non poter proprio cambiare le sorti del match. Il divario tecnico è evidente ed i bianconeri non faticano ad avere ragione degli avversari. 10, 13, 15 e 13: questi i punti che i padroni di casa riescono a segnare nei quattro tempini, a riprova di come la Tarros non abbassi la concentrazione e non conceda nulla neppure quando ormai il risultato è blindato.

Bella risposta sul fronte mentale quella dei ragazzi di Danilo Caluri che stasera hanno dimostrato, come più volte hanno sottolineato sia lo stesso Presidente che coach De Santis, che ognuno dei giocatori si fa sempre trovare pronto quando chiamato in causa e che al di là del quintetto titolare ce ne è un altro che titolare potrebbe esserlo senza problemi. E' proprio questo l'aspetto che sottolinea il Presidente: “Un plauso a tutti i ragazzi, primi fra tutti quelli che giocano un po' meno, perchè ogni volta che sono chiamati in causa danno il massimo e dimostrano quello che sanno fare. Penso proprio che questo sia un ottimo gruppo. Per quanto riguarda la partita di questa sera, poco da dire: il divario tecnico tra le due squadre credo sia stato evidente a tutti. Noi siamo stati bravi a non avere cali di tensione”.

Sulla stessa lunghezza d'onda le parole di coach De Santis: “Stasera  da sottolineare c'è il fatto che tutti i ragazzi sono scesi sul parquet e tutti sono andati a referto: è la migliore dimostrazione di quello che ho ribadito alla vigilia, ovvero di avere a disposizione un gruppo nel quale ognuno è fondamentale, ma non insostituibile. La forza di questi ragazzi, che sono davvero un gruppo speciale sia sul parquet che al di fuori, è questa”.

Una trasferta ed una vittoria, quella contro l'Ardita Juventus, che servivano per ripartire subito, dopo il ko contro il CUS.

Ora, prossimo impegno per a Tarros, domenica 20 dicembre alle ore 18, al PalaSprint, contro il Basket Pool.

ARDITA JUVENTUS  – SPEZIA BASKET CLUB TARROS: 51-82 (10-23; 23-50: 38-67)

ARDITA JUVENTUS: Manica 5, Ferraris 3, Pronesti 2, Casalino, Pietronave 15, Pozzo 3, Carpenè 4, Sobrero 9, Garaventa 5, Rossi 5. Coach Chiesa

SPEZIA BASKET CLUB TARROS: Cota 17, Pipolo 5, Leporati 2, Dalpadulo 2, Santoni 13, Fazio 2, Caluri 2, Jonikas 20, Ferrai 6, Marchini 13. Coach De Santis

Più informazioni su