laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Giocalaspezia” | Alla scoperta della città con il gioco realizzato dai bambini della Ludoteca Civica

Più informazioni su

LA SPEZIA – Nel suo trentesimo compleanno, la Ludoteca Civica festeggia con un regalo tutto speciale alla città e ai suoi bambini.

“Giocalaspezia. Un piacevole percorso in città fra premi speciali e terribili penitenze” (Sagep Editori) è il gioco da tavola ideato dalle Istruttrici culturali della Ludoteca Civica della Spezia, Lina Ciccolella, Rosella Di Vita, Elisabetta Prini,  e realizzato dai bambini che hanno frequentato la Ludoteca nel corso dei laboratori dell’estate 2015.

A presentarlo, questa mattina, l’assessore alla Città dei Bambini del Comune della Spezia Patrizia Saccone con Mario Piazzini e David Virgilio, rispettivamente dirigente e funzionario responsabile della Città dei Bambini, ed Elisabetta Prini, referente per Ludoteca Civica.


“In 30 anni di lavoro – ha dichiarato l’assessore Patrizia Saccone – la Ludoteca è cresciuta, ampliando e migliorando i suoi servizi e dal 2013 si è trasferita nella nuova e spaziosa sede alla ex Pontremoli, nel Quartiere Umberto I, contribuendo alla riqualificazione e al rilancio di funzioni di una zona su cui il lavoro dell’Amministrazione è stato in questi anni costante. Le sue attività – continua l’assessore – si sono accresciute, attivando laboratori e sviluppando percorsi creativi in città per scoprirla. Da questo percorso è nato questo bellissimo gioco, una bella sfida dopo la realizzazione della guida per la città dei bambini per i bambini realizzata nel 2009. Gioco ideato dalle Istruttrici culturali della Ludoteca Civica della Spezia: Lina Ciccolella, Rosella Di Vita, Elisabetta Prini Un ringraziamento– ha concluso la Saccone-  va a coloro che, con il loro entusiasmo la loro creatività e disponibilità, hanno contribuito all’organizzazione degli eventi ed alla realizzazione del gioco edito da Sagep Editori: Coop Liguria, Unicef e Cooperativa Sociale Teorema.”
“Nel 2009 – racconta Elisabetta Prini che della Ludoteca è animatrice infaticabile da molti anni –  abbiamo realizzato la guida della città Giocagirando La Spezia, Scopri la città giocando con i bambini della Ludoteca per bambini spezzini e turisti. Da questa bellissima esperienza è nata l’idea del gioco. Nel corso delle attività estive, ancora una volta, la città si è trasformata in un laboratorio attivo e creativo. Così è nato Giocalaspezia. Un gioco per far esplorare ai bambini, divertendosi, La Spezia, la sua bellezza e la sua storia. Il tutto visto con gli occhi attenti e curiosi dei loro coetanei.”

“Il progetto dell’estate 2015, nato con l’intenzione di celebrare i 30 anni della Ludoteca Civica alla Spezia, – hanno concluso Mario Piazzini e David Virgilio – ha previsto un utilizzo ambizioso di Giocagirando La Spezia: creare Giocalaspezia. I bambini hanno giocato nelle piazze, ai giardini, sul mare e, armati di tavolozze, colori, fogli, pennelli e pennarelli, hanno rappresentato la città attraverso copie dal vero. A partire dal 2016 il gioco verrà distribuito in tutte le scuole elementari della città”.

“Giocalaspezia. Un piacevole percorso in città fra premi speciali e terribili penitenze” ,
nella sua struttura e nelle sue regole, si ispira al classico gioco dell’oca: il lancio dei dadi accompagna i giocatori in un lungo e singolare percorso che attraversa tutto il centro città, si parte dal palco della Musica, struttura liberty che si trova ai giardini pubblici e, passando da una casella all’altra si incontrano  Garibaldi a cavallo, le Statue Stele del castello di San Giorgio, la leggendaria contessa di Castiglione e la bellissima fontana di piazza Brin, si scopre che anche alla Spezia c’erano case torre e che ai giardini pubblici ci sono piante strane e rare e, attraverso premi speciali e temibili penitenze, si arriva finalmente in Ludoteca. Insomma un piacevole percorso in città accompagnato da un libretto che descrive passo dopo passo i luoghi giocati, riconquistati e illustrati dagli autori.

Il gioco, che verrà distribuito a partire dal 2016 in tutte le scuole elementari della città, è in distribuzione e vendita a 15 € nelle librerie spezzine.

Più informazioni su