laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Presentato l’Annuario Ligure dello Sport 2016

Più informazioni su

Oltre 200 dirigenti e atleti presenti al Circolo di Valletta Cambiaso

GENOVA – Grande partecipazione alla presentazione della nona edizione dell'Annuario Ligure dello Sport. Al Circolo di Valletta Cambiaso si sono ritrovati oltre 200 tra dirigenti, tecnici e atleti per sfogliare lo strumento che ha censito tutto il mondo sportivo, con la cronistoria di un 2015 che ancora una volta è stato anno d'oro per lo sport ligure. Lo si evince sfogliando le 464 pagine di questa nona edizione del volume curato da Michele Corti e Marco Callai (edizioni Lo Sprint, 464 pagine, costo euro 15).

Tra le novità, quest'anno sono elencati all'interno del volume ben 197 campioni d'Italia genovesi nelle categorie giovanili e assolute. E alcuni dei più grandi campioni dello sport ligure hanno scritto di loro pugno emozioni e sensazioni nell'anno che porta alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Ieri pomeriggio, al Circolo Valletta Cambiaso in occasione dell'inaugurazione del nuovo campo da paddle-tennis con il sostegno di Spazio Genova, è avvenuta la presentazione ufficiale davanti al mondo sportivo e con la partecipazione, in rappresentanza del Coni Liguria, della vicepresidente Anna Del Vigo e di Igor Lanzoni (settore Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri). Ricco il parterre delle Stelle nello Sport: Francesco Bocciardo (nuoto paralimpico), Kevin Cacciagrano e Bastien Agnel (rugby), Nicola Picasso (savate), Anastasia Tonelli (ju jitu), Benedetta Di Salle (vela), Luisa Tesserin (scherma), Davide Mumolo, Veronica Paccagnella e Benedetta Bellio (canottaggio), Moreno Monticelli (taekwondo). Per gli oltre cento ospiti, anche la possibilità di riscaldarsi con caffè "Il Moretto" e di brindare alle festività natalizie con anche una fetta di panettone Panarello.

Cresce il movimento paralimpico e la dimostrazione più lampante arriva soprattutto dall'impresa di Francesco Bocciardo. L'alfiere dei Nuotatori Genovesi sogna nuovamente le Paralimpiadi: soltanto diciottenne a Londra 2012, andrà a Rio de Janeiro forte del titolo mondiale conquistato nei 400 stile. Anche Filippo Carossino, astro nascente del basket in carrozzina forgiato dalla BIC Genova, ha grandi ambizioni dopo gli importanti traguardi raggiunti con la Briantea. L'atletica leggera si stringe attorno a Silvia Salis (Fiamme Azzurre), dopo le note vicende procedurali in merito ai controlli anti-doping: la martellista cresciuta nel CUS Genova punta alla sua terza Olimpiade. Rio alla portata per la vicecampionessa mondiale Erica Musso (Amatori Nuoto Savona-Fiamme Oro),  possibile ma certamente non facilissima per Francesco Pavone, savonese in forza all'Esercito, come la giovane Claudia Tarzia cresciuta nel Genova Nuoto. L'ultimo successo raccontato dall'Annuario Ligure dello Sport, comprendente anche le schede degli olimpici del terzo millennio, è la sesta Supercoppa Europea vinta dalla Pro Recco. Un 2015 davvero invidiabile per la società del patron Volpi, vincitrice del ventinovesimo scudetto, dell'ottava coppa dei campioni e della decima coppa Italia. Rimanendo in acqua, Genova sogna Rio anche nel canottaggio, in particolare con il finanziere Paolo Perino della Sportiva Murcarolo, e nella Vela coltiva giovani promesse, tesserate Yacht Club Italiano, come la campionessa mondiale Benedetta Di Salle (470 categoria Youth insieme ad Alessandra Dubbini) oppure Matteo Capurro e Matteo Puppo, sul trono Junior d'Europa.

Due cuori e una materassina: Frank Chamizo, campione mondiale nella lotta stile libero 65 kg, e sua moglie Dalma Caneva preparano l'Olimpiade allenandosi anche a Genova nella palestra della Mandraccio in via Bertani. Tra i successi più importanti del 2015, anche il titolo europeo Under 23 delle spadiste Federica Santandrea (Genovascherma) e Luisa Tesserin (Pompilio), i trionfi estivi ai Giochi del Mediterraneo firmati dalla nuotatrice pinnata Elisa Mammi e dalle vogatrici Benedetta Bellio e Veronica Paccagnella. Un 2015 importante dal punto di vista agonistico ma anche sul fronte degli eventi: il 105 Stadium, per esempio, ospita la Fed Cup di tennis, il torneo internazionale Città di Colombo di judo e la Coppa Italia di taekwondo. L'Annuario Ligure dello Sport racconta anche il capolavoro Carlinetto, unico spazio a Genova dedicato interamente al baseball giovanile e curato dai Rookies, lo sviluppo del badminton nelle scuole, i confronti nella serie A di rugby tra Pro Recco e Cus Genova, i numeri di basket e pallavolo, i bersagli italiani e mondiali di giovani arcieri come Cinzia Noziglia e Alessio Noceti (Arcieri del Tigullio), l'exploit di Anastasia Tonelli (Ju Jitsu) e classicissime molto amate dai genovesi come il Rally della Lanterna oppure società di grande tradizione come l'ultracentenaria ABG. Grande passione sportiva, in generale, da Sarzana, con la Carispezia Hockey del presidente Maurizio Corona impegnata anche in Europa,  fino a Ventimiglia, con la squadra di pallamano seguita da Pippo Malatino.

L'Annuario Ligure dello Sport può essere prenotato via mail (annuario@liguriasport.com) oppure telefonando in redazione allo 0103626961.

Più informazioni su