laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Museo Tecnico Navale si arricchisce con altre 7 donazioni

Più informazioni su

LA SPEZIA – Nel mese di dicembre il Museo Tecnico Navale ha ricevuto alcune donazioni. Di seguito gli oggetti che vanno ad arricchire le notevoli collezioni che custodisce.

Donazione famiglia Oriana: i seguenti oggetti appartenuti all’Amm. Sq. Giuseppe Oriana, Comandante in Capo del Dipartimento Alto Tirreno e poi senatore: medagliere, diploma della MBVM, berretto, gradi, sciarpa, chiavi di New York, medaglia peruviana, diplomi vari, fotografie varie. Erano presenti il figlio e la nipote. I cimeli saranno esposti in una teca presso M/NORD; il medagliere sarà posto nella teca delle medaglie al valor militare presso il museo.

Donazione Paumgardhen: quattro modelli navali di sommergibile, piroscafo fluviale a ruote, nave romana e rimorchiatore, realizzati dal padre Antonio Paumgardhen. Erano presenti i figli.

Donazione Sarto: due fotografie relative al padre aviatore del 1926, dei primi lanci di siluro in bassi fondali; alcune riproduzioni di fotografie della X MAS e di unità navali, due medaglie relative alla Battaglia di Pantelleria del 1942 e alla Rivista navale del 1932. Era presente l’Amm. Nicola Sarto.

Donazione Mattioli: 4 album fotografici di missioni navali tra il 1936 e il 1941, due carte nautiche, un album di disegni dei personaggi di bordo, varie foto e documenti relativi al padre C.V. Pietro Mattioli. Erano presenti i figli ed i loro familiari.

Donazione Palmieri: riproduzione di cifrari antichi e moderni, già utilizzati per la mostra CRYPTO, realizzati dal Sig. Fabrizio Palmieri, e un manuale didattico da lui redatto sulla crittografia.

Donazione Biagioni e Macaluso: una raccolta di materiali subacqueo che spazia dagli anni ’50 ad oggi; in particolare le prime pinne “Rondine”, i primi erogatori mono e bistadio, il primo GAV, la maschera Pinocchio, la muta Gamma e l’ARO. 

Più informazioni su