laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Ameglia servizi. CGIL: “Bene il risanamento, ma non a scapito dei lavoratori”

Più informazioni su

AMEGLIA – “Siamo contenti che si sia consolidato un percorso di risanamento per salvare la Ameglia Servizi, ma questo non deve avvenire solamente a  scapito dei lavoratori.” Così Luca Comiti, segretario della FILCAMS CGIL e Gianni Cargiolli, segreteria FP CGIL.

Continua Comiti: “A oggi sono i lavoratori che hanno pagato il risanamento del porticciolo; nell’accordo, firmato il 2 aprile scorso, abbiamo accettato di togliere i superminimi e l’abbattimento delle ore, da 40 a 32 ore lavorate per 4 lavoratori e da 21 a 18 per un part time; però, in estate, la proprietà ha caricato sul porticciolo i tre lavoratori che prima erano adibiti al trasporto scolastico, di cui 1 full time e 2 part time, e inserita un nuovo figura di direttore. Tutto questo ha vanificato il sacrificio richiesto ai lavoratori nell'accordo dell'aprile 2015. In più, non hanno pagato la tredicesima del 2014, la tredicesima e la quattordicesima 2015; di fatto, hanno disatteso gli accordi sindacali.” Sottolinea Cargiolli: “Giudichiamo positivamente il passaggio di sei lavoratori ad ACAM Ambiente; ma, a oggi, gli stessi non hanno percepito Tfr, ferie e permessi arretrati.”

Finiscono i sindacalisti: “Siamo disponibili a un dialogo costruttivo con la proprietà, ma, dato che la situazione, a quanto dicono, è al risanamento, vogliamo il pieno ripristino del full time e del part time pieno per i lavoratori e che siano sanate tutte le spettanze arretrate.”

Più informazioni su