laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Credito: Artigiancassa e Comfidi insieme per gli artigiani #ossigenopuro

Più informazioni su

Approvato dalla giunta regionale il bando Artigiancassa sui fondi comunitari. Costi (Confartigianato): «Toccato il nervo scoperto degli artigiani liguri. Dal prossimo anno credito più facile per le imprese» 

GENOVA – «Un bando molto atteso dagli artigiani liguri, che interviene migliorando decisamente un nervo scoperto, qual è l’accesso al credito: dal prossimo anno il credito in Liguria sarà più facile per le imprese e sarà possibile attingere a contribuiti sia per il credito agevolato, sia per quello garantito e la nostra regione sarà così la prima in Italia a prevedere una misura coordinata tramite fondi comunitari», è il commento di Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria, all’approvazione in giunta regionale del nuovo bando Artigiancassa sui fondi comunitari, proposto dall’assessore regionale allo sviluppo economico Edoardo Rixi.

L’intervento, che prevede quasi un azzeramento del tasso di interesse abbinato alla riduzione del costo di parte della garanzia, rientra nelle priorità di Confartigianato Liguria a favore delle micro e piccole imprese e percorre la strada del potenziamento degli interventi di Artigiancassa, polmone finanziario di settore, e delle azioni di supporto e miglioramento delle condizioni di accesso al credito attraverso il potenziamento dei confidi e di Confart in particolare. Una misura fondamentale nell’ottica di far risalire la dinamica dei prestiti e di allentare la stretta creditizia che le microimprese liguri, il 98% del tessuto produttivo del territorio, ha patito soprattutto negli ultimi cinque anni: come dimostrano i dati diffusi recentemente da Confartigianato, il calo dei prestiti all’artigianato ligure è stato di 48 milioni di euro solo nell’ultimo anno (-4,2%).

«Invitiamo tutte le imprese artigiane – conclude Costi – a rivolgersi alla nostra sede più vicina per un check-up finanziario gratuito e a utilizzare le nuove opportunità previste dal bando».

Più informazioni su