laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

E’ in libreria “L’orologio di topo Tobia”

Più informazioni su

Susanna Varese torna con il quarto capitolo della saga del topino tanto amato da grandi e piccini. Sabato 9 gennaio presentazione alla Libreria LIBeRI TUTTI. Letture a cura del Circolo LaAV La Spezia. 

LA SPEZIA – Susanna Varese torna in libreria con un nuovo capitolo delle avventure di topo Tobia.

L’orologio di topo Tobia” (Eracle Edizioni di Napoli), uscito in questi giorni, è il quarto della saga del topino tanto amato da grandi e bambini. Prefazione e illustrazioni sono, ancora una volta, a cura, rispettivamente, di Massimo Baldi e Ruggiero Delvecchio. In questo ultimo libro si trova una bella novità: un cd musicale con i brani composti al pianoforte da Sandro Camprincoli per i personaggi delle avventure ambientate nel Parco del 2 Giugno.
Il libro sarà presentato sabato 9 gennaio alle 17 presso la Libreria LIBeRI TUTTI di Gaia Fabbri (via Tommaseo, 49 – La Spezia). A intervistare l’autrice Patrizia Fiaschi, responsabile del neonato Circolo Letture ad Alta Voce LaAV – La Spezia.

“Scrivo racconti per bambini per passione. Una passione legata soprattutto al mio mestiere di maestra. Topo Tobia e tutti i suoi amici – racconta Susanna Varese –  sono compagni di strada del percorso didattico dei miei alunni. Sono loro, le bambine e i bambini con cui ogni giorno lavoro, ad esserne i protagonisti e gli ispiratori. Non a caso la quarta di copertina presenta sempre la foto della mia classe insieme a Topo Tobia e a tutti i personaggi che rendono ancora più magico il Parco del 2 Giugno. C’è un grande lavoro di squadra, insomma, dietro alle avventure di Topo Tobia. I bambini, prima di tutto, che essendo parte attiva di tutto il processo creativo si avvicinano alla lettura e imparano ad amare i libri, divertendosi. Ci sono i colleghi, a partire da Ruggiero Delvecchio che con le sue illustrazioni ha saputo rendere più attraenti le mie storie. E c’è tutta la scuola in cui ho il privilegio di insegnare, il 2 Giugno, dove ogni giorno cerchiamo di far crescere bambini, certamente istruiti e preparati, ma soprattutto educati al rispetto, all’amicizia, alla solidarietà, alla gioia di stare insieme e all’amore per il sapere”.

Come anche per gli altri libri, la percentuale d’autore verrà devoluta alla Fattoria Biologica Didattica del Carpanedo alla Spezia, “luogo incantato – dice Susanna Varese – dove, grazie alla guida del mitico Direttore Cavallini, vengono superate le barriere delle diversità e si fondono armoniosamente natura, bambini e animali”. Oltre a questo Susanna Varese con topo Tobia sostiene il progetto “Salviamo la chiesa di San Michele” per il recupero ed il restauro di questa antica chiesa del 1348 alla Spezia. In Campania, invece, la percentuale andrà all’Associazione “Maestri di strada” Onlus che lavora con costanza a Napoli allo scopo di sostenere i progetti di recupero e prevenzione della dispersione scolastica e formativa degli adolescenti.


L’orologio di topo Tobia”. Sinossi. Il tempo passa nel parco della scuola, scandito dal variare delle stagioni, calcolato dagli animali con un personale calendario, fatto di percezioni, sensazioni, non di date. Seguendo naturalmente il proprio orologio biologico, non forzandolo come fa l’uomo, ma in base ai reali bisogni e ai ritmi interni, gli abitanti del giardino vivono in armonia e simbiosi con la natura, sentono l’arrivo di una nuova stagione, cogliendone distintamente i segni in piccole e poco evidenti manifestazioni, ma rivelatori inequivocabili di un cambiamento. Tobia scherzosamente, indicando il suo cuoricino, dice a tutti che lui l’orologio l’ha lì, non al polso come gli umani che si fanno venire fame e sonno tutti allo stesso orario, ignorando i reali bisogni ed i segnali lanciati dalle stagioni. Ogni stagione ha il suo fascino e nel parco ogni suono è musica, non solo per le dolci note che dal pianoforte nella tana di Tobia si diffondono ogni giorno a rincuorare gli animi, ma perché la natura stessa ne è messaggera. Un incontro inaspettato riaccende nel gatto Tempest vecchi ricordi, una gara di cucina tra Ciuffo e Dorina mette in fermento il parco, persino il platano del giardino mette da parte la sua riservatezza e parla agli animali. Storie per ogni stagione, ma sempre ricche di magia ed insegnamenti.  Questo libro è il quarto della serie dedicata al simpatico e saggio topo Tobia tanto amato da grandi e piccini. I precedenti sono: Le storie di topo Tobia (data.);  Le nuove storie di topo Tobia (data); Il sogno di topo Tobia – Racconti di Natale (data). Oltre ai racconti, è stato pubblicato anche l’album da colorare "Topo Tobia colora tu". 

Più informazioni su