laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Mercato Gennaio | Diamo uno sguardo agli obiettivi del calciomercato in orbita Spezia

Più informazioni su

Da Cionek a Migliorini, da Pulzetti a Piccolo, ma non certo solo loro, come possibili rinforzi per lo Spezia targato Mimmo Di Carlo. Segui il nostro Speciale continuamente aggiornato

LA SPEZIA – Rinforzi per tutti i reparti, almeno quattro, forse cinque, in base a quelle che saranno le situazioni o le occasioni che il mercato proporrà, considerando che la Lista A è piena, ma andrà valutata la posizione di Miguel De Las Cuevas.

In difesa stante le probabili partenze di Mato Milos e Felice Piccolo, in arrivo un terzino ed un centrale.

Si guarda quindi con interesse al profilo di Thiago Cionek, terzino ma all’occorrenza anche centrale, di proprietà del Modena, classe 1986 per 1,84 di altezza.

Per il ruolo di centrale, non è certo una novità l’interesse per Marco Migliorini, possente fisicamente con i suoi 194 cm. di altezza, capitano della Juve Stabia, classe 1992.

L’idea è quella di mettere fisicità al reparto e questi giocatori fanno al caso dell’area tecnica, come potrebbe essere fattibile il ritorno in maglia bianca di Filippo De Col, da quest’estate in prestito al Cesena, dove però sino ad ora ha fatto poco più che la comparsa.

Passando alla mediana, la giornata di ieri ha portato alla ribalta il nome di un atleta spesso protagonista in B, ma anche in massima serie, che Mimmo Di Carlo ha allenato la passata stagione al Cesena, Nico Pulzetti.

Mediano o interno di centrocampo dai piedi buoni, compirà 32 anni a febbraio prossimo ed ha passato l’ultimo periodo fuori rosa a Bologna, dopo una travagliata stagione a Cesena, nella quale si è trovato alle prese con una serie di infortuni che ne hanno condizionato l’annata e permesso solo nove presenze.

Potrebbe prendere il posto di Josip Brezovec se veramente la voglia del centrocampista di tornare in patria avrà la meglio.

Per il ruolo di esterno offensivo, piace invece uno dei giocatori più interessanti della categoria, Antonio Piccolo della Virtus Lanciano.

Classe 1988, sino a questo momento ha messo assieme 18 presenze con 8 reti in questo campionato, con contratto in scadenza la prossima estate ed una società di appartenenza in cerca di soldi freschi.

Poi c’è il capitolo giovani, quelli in Lista B, per intenderci: in questo caso per eventuali arrivi è logico aspettarsi qualche uscita, per il momento non certo scontata.

Questi i profili più gettonati in questo momento, ma il mercato è solo all’inizio.

Enrico Lazzeri – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it

Più informazioni su