laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Mercato Gennaio | De Col e Pulzetti i primi arrivi: facciamo il punto della situazione

Più informazioni su

Filippo De Col, torna in maglia bianca – Foto Patrizio Moretti 

Alla ripresa degli allenamenti il sei di gennaio, il terzino ed il centrocampista saranno a Follo ad allenarsi. Il punto della situazione reparto per reparto

LA SPEZIA – Ultimo giorno dell’anno, ma trattative che continuano, in vista dell’inizio ufficiale della sessione di mercato invernale, prevista per il 4 gennaio.
Facciamo il punto della situazione reparto per reparto:

DIFESA:
Può considerarsi ormai fatta per il ritorno in maglia bianca di Filippo De Col, giocatore dato in prestito al Cesena in estate, ma sul quale lo Spezia ha investito e che può tornare utile a Di Carlo, con tutta probabilità affiancherà Martic.
Si cerca anche un centrale, vagliate quindi le piste con il Modena per Thiago Cionek e con la Juve Stabia per Marco Migliorini, tuttavia in entrambi i casi, le richieste economiche sono piuttosto alte, almeno per il momento.
Ma ci sono anche altri giocatori che interessano per quel ruolo, a partire daEmanuele Suagher, attualmente all’Atalanta, ma richiesto anche dal Carpi, in alternativa Filippo Scaglia, centrale del Cittadella, classe 1992, sino al sogno proibito Vangelis Moras che l’Hellas Verona non pare avere intenzione di mollare.

CENTROCAMPO:
Il primo acquisto in questo reparto è già praticamente definito e porterà Nico Pulzetti a vestire la maglia bianca, già alla ripresa degli allenamenti il sei di gennaio.
Il giocatore ha superato gli infortuni ed è ben allenato, gli manca ovviamente il ritmo partita, ma è un lusso per la categoria.
Prenderà il posto di Josip Brezovec che il Rijeka potrebbe girare al Carpi in Serie A.
In questo reparto ci sono da valutare eventuali altre cessioni nel corso del mercato, mentre per la Lista B, si sta monitorando il classe 1996 Luca Valzania, al Cesena, ma di proprietà Atalanta, lo Spezia è alla finestra per prelevarne eventualmente il prestito.

ATTACCO:
Si cerca in primis un esterno di centrocampo offensivo, individuato in Antonio Piccolo della Virtus Lanciano, in scadenza di contratto a giugno, ma che gli abruzzesi vogliono vendere per monetizzare. Sul giocatore c’è anche il Novara, quindi per il momento la trattativa non sembra vicinissima alla conclusione positiva.
Bisognerà poi capire se si vorrà puntare o no su Zoran Kvrzic, attualmente ancora non valutato dal mister e che potrebbe rientrare prima della metà di febbraio, se dovesse partire, sarebbero due gli esterni da acquistare in questa sessione di mercato.
In questo reparto da valutare anche la situazione legata ai giovani in Lista B, comeDentello Azzi e Karim Rossi: al momento non è affatto scontato che restino in maglia bianca, specie se il mercato offrirà qualche alternativa.
Ma siamo solo all’inizio.

Enrico Lazzeri – © Riproduzione Riservata
www.speziacalcionews.it

Più informazioni su