laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Via Paradiso | Sara Frassini: si riunisca la commissione territorio

Più informazioni su

Sara Frassini, Capogruppo lista civica Per Sarzana

SARZANA – "Ricordo bene quando ad ottobre del 2012 il  Consiglio Comunale discusse il mio ordine del giorno in cui chiedevo che l’amministrazione predisponesse un piano alternativo alla viabilità esistente su Via Paradiso. Le problematiche erano le stesse di oggi e l’istanza portata all’attenzione del Consiglio fu mossa allora da una petizione che mi fu consegnata da alcuni residenti in quella via esasperati dal traffico. Oltre quaranta famiglie si rivolsero a me perché mi interessassi del problema. Durante la discussione proposi diverse soluzioni ma lasciai ai tecnici il compito di individuare la soluzione migliore. Sono passati oltre tre anni da quella discussione e oggi c’è chi scopre Via Paradiso. C’è chi pensa che fare una strada costi quanto fare un ponte. C’è chi scopre solo oggi che è diventato consigliere regionale che Caleo prima di mollare Sarzana confezionò un progettino per rassicurare l’Hockey Sarzana. Un progetto per il quale non c’erano i soldi né allora né, tanto meno, oggi.
C’è chi pensa che una strada utile ad alleggerire il traffico su una via stretta e densamente popolata debba per forza diventare la seconda variante Aurelia di Sarzana per traffico e smog. E chi, non si sa in forza di quale visione abbia la certezza che per costruire la strada lungo il Calcandola sarebbe necessario abbattere i cipressi che vi si affacciano.

Io, che la verità in mano non l’ho mai avuta, chiedo che si riunisca la commissione territorio e che analizzi questa proposta, valutandone la fattibilità e le eventuali misure correttive. E’ fondamentale però considerare anche le altre proposte che avanzai già nel 2012, nessuna delle quali a costo zero, perché laddove la Regione decidesse di ritirare lo stanziamento delle risorse utili alla realizzazione di quella strada i cittadini di via Paradiso rimarrebbero senza una risposta, e a distanza di oltre tre anni sarebbe increscioso."

Più informazioni su