laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Carrozzeria Orfeo. Thanks for Vaselina

Più informazioni su

LA SPEZIA – Venerdì 12 e sabato 13 febbraio torna al Dialma Ruggiero nell’ambito di Fuori Luogo, Carrozzeria Orfeo, giovane ma già affermata compagnia caustica e dirompente con una delle loro ultime e più felici produzione Thanks for Vaselina, affresco umano duro e tragicomico, storia inverosimile e surreale di due trentenni che vivono in una casa-piantagione di marijuana, decisi ad esportare la droga in Messico dopo che gli Stati Uniti ne hanno bruciato tutte le piantagioni.

Un lavoro adorato dal pubblico, che sta diventando un “cult” nel panorama teatrale contemporaneo con sold out e code al botteghino in tutte le città che lo hanno ospitato. Un lavoro che guarda il presente senza moralismi per analizzare con ironia intelligente le finzioni della nostra società: la manomissione delle parole e dell’informazione, le nuove religioni, la violenza della politica, l’occultamento di alcune verità nel rapporto vittima carnefice tra occidente e oriente, i corsi spirituali, di autostima, di seduzione.
 
Note allo spettacolo
Gli Stati Uniti d'America, con il sostegno dei paesi alleati, hanno deciso di bombardare il Messico, distruggendo tutte le piantagioni di droga e classificando le numerose vittime come "effetti collaterali", con il pretesto di "esportare" la propria democrazia.
Fil, cinico-disilluso, e Charlie, determinato animalista e difensore dei diritti civili, entrambi trentenni e con un futuro incerto, coltivano nel loro appartamento grossi quantitativi di Marijuana e, con due opposte motivazioni, decidono di tentare il colpo della propria vita: invertire il normale andamento del mercato della Marijuana esportandola dall'Italia al Messico.
Su questo pretesto surreale si fonda la trama del testo che "esplodera?" non appena nella loro vita entrerà Wanda, una trentenne obesa, insicura e membra di un fallimentare corso di autostima. Nessuno, a parere dei due, potrebbe essere piu? adatto di lei per diventare un insospettabile corriere della droga internazionale.
Con la complicità della madre di Fil, Lucia, una cinquantenne ludopatica appena uscita da una clinica per disintossicarsi dal gioco, Fil e Charlie preparano Wanda per il grande viaggio. Tutto si complica, però, quando dopo quindici anni di assenza, torna a casa Annalisa, padre di Fil ed ex marito di Lucia, diventata nel frattempo una transessuale.

Auditorium Dialma Ruggiero – ore 21.15 –  Fortemente consigliata la Prenotazione al 0187 713264 3282007184 o a fuoriluogolaspezia@gmail.com  (ingresso 13,5 euro, ridotto 10 euro)

Più informazioni su