laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Paita e Michelucci: “Servono misure idonee per garantire la sicurezza dei passeggeri dei treni in caso di guasto

Più informazioni su

GENOVA – “La Giunta intervenga presso Trenitalia per garantire la sicurezza dei passeggeri in caso di guasto”. A chiederlo, dopo i disservizi alla linea ferroviaria Santo Stefano Magra-La Spezia dei giorni scorsi, sono la capogruppo del Partito Democratico in Regione Liguria Raffaella Paita e il consigliere ligure del Pd Juri Michelucci, che sull’argomento hanno appena presentato un’interrogazione.

“Nel tratto della linea ferroviaria Santo Stefano Magra-La Spezia – dicono i due esponenti del Pd – prima della stazione di Prati di Vezzano, si è fermato, per un guasto, un treno partito alle 6,15 da Santo Stefano Magra. Dopo una tardiva informazione ai passeggeri sulla natura della sosta, all’incirca alle 7,30, molte persone che si trovavano sul convoglio hanno deciso di scendere sui binari per raggiungere, a piedi, la stazione di Prati di Vezzano. Pochi altri, invece, dopo l’intervento delle forze dell’ordine, hanno potuto arrivare, sempre a piedi, alla stazione più vicina. Ma ciò è avvenuto soltanto dopo le 8,30: insomma una situazione assurda”. E così i due consiglieri del Partito Democratico chiedono alla Giunta regionale di fare chiarezza, spingendo Trenitalia ad “adottare misure idonee per risolvere in modo adeguato eventuali gravi disservizi ai passeggeri”.

Più informazioni su