laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Blitz antidroga della Polizia di Stato: 1 arresto e un indagato

Più informazioni su

LA SPEZIA – Durante un servizio straordinario di controllo del territorio svoltosi nella serata di ieri a Sarzana, gli agenti del Commissariato di Sarzana e del reparto prevenzione crimine di Genova, hanno arrestato un 27enne di Massa e indagato un sarzanese trentenne per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti: il primo è stato trovato in possesso di 72,94 grammi di marijuana, il secondo di 2,5 grammi. 


Il massese, uscito da un locale di ritrovo, ha insospettito gli agenti quando alla loro vista ha dato evidenti segni di nervosismo cambiando repentinamente direzione. Fermato e perquisito, gli sono stati trovati addosso 5 grammi di marijuana divisa in dosi. In seguito a perquisizione nella sua abitazione gli uomini della Polizia di Stato hanno rinvenuto altri 68 grammi di marijuana, parte già divisa in dosi oltre a un bilancino di precisione e a 2.900 euro in contanti. Questa mattina il giovane sarà processato con rito direttissimo. Sempre nella stessa operazione sono state identificate 36 persone e controllati 14 veicoli.

Claudia Verzani
Spezzino arrestato per spaccio di eroina dalla Polizia di Stato

LA SPEZIA – Uno spezzino di 49 anni è stato colto in flagranza di spaccio di una dose di eroina. L'uomo è stato arrestato dalla Squadra Mobile alle 12,30 di ieri in Piazza Concordia a Migliarina all'incrocio con via Podenzana. I poliziotti in borghese  hanno monitorato l'uomo che era in attesa dell'acquirente a cui cedere la dose. E infatti un quarantenne spezzino si è presentato all'appuntamento acquistando la dose di eroina, pari a 0,3 grammi: il 49enne ha estratto dalla bocca la dose e in cambio ha preso la banconota da venti euro dall'acquirente. Quindi i due si allontanavano velocemente in direzioni opposte ma non hanno fatto i conti con la Polizia di Stato: gli agenti hanno dapprima fermato il tossico al quale hanno sequestrato la droga. Successivamente i poliziotti hanno bloccato lo spacciatore: durante la perquisizione dalla tasca del pantalone spuntava la banconota incassata per la droga, mentre all'interno del giubbotto veniva rinvenuta la somma di 395 euro in contanti, probabile provento di spaccio. Già il 3 febbraio scorso l'uomo era stato riconosciuto mentre si rendeva responsabile di una cessione di droga.

Più informazioni su