laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Ora c’è la App Cinque Terre & Beyond per le informazioni sul territorio

Più informazioni su

Ideata dai coniugi Andrea e Barbara Maggi

LA SPEZIA – Dal 26 gennaio è in funzione per la gioia di turisti e residenti una applicazione App sulle nostre zone scaricabile gratuitamente dallo Smartphone e dall'I-Pad. Si chiama Cinque Terre & Beyond ed è nata da un’idea di Andrea Maggi e Barbara Natucci (marito e moglie) residenti a Zanego. Andrea, biologo laureato a Firenze, si è occupato per molti anni della realizzazione di documentari naturalistici per importanti canali televisivi quali la BBC, National Geografic e Discovering Channel e scrive tuttora sceneggiature. Ha vissuto per dieci anni in Kenia dove gestiva lodges di lusso. Proprio in quella terra si è reso conto di quanto le App fossero utilizzate dai turisti per avere informazioni sul luogo. E così, tornato a Lerici, ha pensato bene di creare con la moglie Barbara una App mirata sul Golfo dei poeti. Uno strumento più che utile che consente soprattutto ai turisti sia italiani che stranieri ma anche ai residenti di avere informazioni su tutto e di più riguardo al territorio che va dalla Val di Magra alle Cinque Terre.

Basta accedere alla App Store su Smartphone e I-Pad dove compare subito il logo seguito dalle istruzioni per l’uso. Tanto per fare un esempio, si può digitare “Un giorno a La Spezia” e si apre una sottosezione con la mappa (terminal crociere, parcheggi, stazione, giardini, musei e quant’altro).Sempre per fare un esempio si può digitare su Fondazione Carispe ed appare una descrizione storica ed artistica con foto.

E’ anche possibile trovare nella sezione Shopping i vari negozi (selezionati da Andrea e Barbara) e ristoranti o locali. Ma non è finita qui. C’è anche una sezione dedicata agli eventi più importanti e si possono sapere gli orari dei bus e dei treni. Insomma uno strumento utilissimo per orientarsi in città e dintorni che sta già ottenendo un ottimo successo forte di centinaia di contatti. Un’applicazione unica in tutta la provincia che i coniugi Maggi hanno sottoposto all’attenzione di tre enti. E’ scaricabile da Android e App Store per I-Phone e I-Pad. Uno strumento di cui, una volta conosciuto, non si potrà più fare a meno per la comodità e la velocità nel sapere quanto interessa delle nostre zone.

Simona Pardini

Più informazioni su