laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

I Concerti al Museo Diocesano

Più informazioni su

Prosegue la rassegna di musica da camera nella stagione invernale

LA SPEZIA – Dopo il successo dei primi tre concerti della stagione autunnale, la Società dei Concerti propone sette nuovi appuntamenti, nella bellissima cornice del Museo Diocesano in via Prione. I Pomeriggi in Musica, che avranno inizio domenica 21 febbraio e andranno avanti fino a sabato 16 aprile, con inizio sempre alle ore 17.00.

Questi concerti offriranno al pubblico la possibilità di assistere a perfomance di qualità di affermati professionisti nonché di studenti diplomati e diplomandi del Conservatorio G. Puccini. Si potrà godere di capolavori che attraversano la storia della musica a partire dal XVII secolo fino ad arrivare ai giorni nostri. Apre il ciclo domenica 21 febbraio l'ExclusIVe Saxophone Quartet che eseguirà un vasto repertorio che va dalle trascrizioni per questo moderno ensemble di composizioni di J. S. Bach e di A. Piazzolla a composizioni originali come quelle di J. Françaix e R. Scarcella Perino. Seguirà il 28 febbraio il quintetto Archi all'Opera, composto da cinque professori dell'Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, che presenterà un programma dedicato alla musica legata al “Nuovo Mondo”, affiancando composizioni di autori americani  come Bernstein e Gershwin ad omaggi al tango di Gardel e alla grande musica da film di Morricone. Domenica 6 marzo il Baschenis Ensemble, eccellenza locale attiva da anni nella ricerca e nell'esecuzione filologica della musica antica con strumenti d'epoca, quali flauti dolci, clavicembalo, tiorba e organo portativo, riporterà il pubblico nelle atmosfere galanti del Seicento italiano, proponendo il programma Galleria d'Amore: arie, balli, sonate e canzonette amorose. I tre appuntamenti che seguiranno saranno un omaggio a tre giganti del Romanticismo e Preromanticismo tedesco, Ludwig van Beethoven, Robert Schumann e Johannes Brahms. In collaborazione con il Conservatorio della Spezia, docenti, giovani diplomati e studenti presenteranno una rassegna di capolavori della musica da camera: sabato 19 marzo quattro giovani esecutori, formatisi fra il Conservatorio della città e quelli dell'Emilia Romagna, eseguiranno lavori di Schumann ispirati alle fiabe del popolo tedesco per pianoforte, viola, oboe e clarinetto; sabato 2 aprile sarà la volta di otto studenti ed ex studenti che proporranno la Serenata op. 25 di Beethoven per flauto, violino e viola, due Lieder op.91 di Brahms per mezzosoprano, viola e pianoforte e infine il Sestetto d'archi op. 36 di Brahms dove i più giovani saranno saranno affiancati da tre docenti del Conservatorio; domenica 10 aprile si esibiranno sei fra diplomati e diplomandi, affiancati da tre insegnanti, ed eseguiranno la Serenata op. 8 per trio d'archi e il Duo n° 2 per clarinetto e fagotto di Beethoven e il Quintetto con pianoforte di Schumann. Il 16 aprile chiuderà la stagione invernale dei Pomeriggi in Musica l'omaggio al folklore irlandese e scozzese del gruppo Caledonian Companion: un saluto primaverile e un arrivederci agli appuntamenti estivi del Festival Paganiniano di Carro.

Il costo del biglietto è di € 7,00, ridotto € 5,00 per i soci della Società dei Concerti e gli allievi del Conservatorio; abbonamento a 7 concerti € 30,00. Per ulteriori info vedi il sito www.sdclaspezia.it.

Più informazioni su