laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Paita e Michelucci: “Numero chiuso alle 5 Terre? E’ anche colpa di Berrino e del suo orario ferroviario”

Più informazioni su

GENOVA – Quando si parla delle Cinque Terre bisogna fare molta attenzione al messaggio che si manda, perché ci ascolta tutto il mondo. Quindi non possiamo permetterci di fare uscite raffazzonate che creino allarmismi e mettano a rischio il turismo. In questi giorni, per esempio, la notizia del numero chiuso ha fatto il giro del mondo e se n’è parlato soprattutto negli Stati Uniti, bacino turistico molto importante per questo territorio. A nostro avviso sarebbe più utile aprire un tavolo di discussione con tutti i soggetti coinvolti per capire come gestire al meglio il turismo di quest’eccellenza naturalistica. E quindi ci stupisce molto l’atteggiamento dell’assessore regionale Berrino che finge di non capire che, una delle cause dei problemi che in questi mesi stanno emergendo alle Cinque Terre, è proprio il pasticcio creato dal nuovo orario dei treni da lui approvato e del biglietto a 4 euro a tappa che entrerà presto in vigore.
Ragioniamo seriamente su questa risorsa turistica fondamentale e corriamo ai ripari il prima possibile: le Cinque Terre sono un territorio fragile che va tutelato e che ha bisogno di alcuni interventi importanti, che la scorsa amministrazione regionale aveva avviato. La Regione per esempio aveva ottenuto l’impegno delle Ferrovie a portare avanti, ancora per un tratto, i lavori per la Via Dell’Amore: che fine ha fatto quel progetto? Sempre l’amministrazione regionale aveva stanziato delle risorse per quel territorio: dove sono? La Giunta di centrodestra vuol risolvere tutto chiedendo il commissariamento, come sta facendo appunto sulla Via dell’Amore, ma non è certo così che si affrontano i problemi. Da quando è iniziata l’era Toti sono cominciati i problemi delle Cinque Terre, temiamo che si voglia infliggere un colpo mortale a questo tesoro naturalistico.

Raffaella Paita, capogruppo Partito Democratico in Regione Liguria
Juri Michelucci, consigliere regionale Partito Democratico

Più informazioni su