laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Prima seduta del “Tavolo della legalità per la Liguria”

Più informazioni su

Vicepresidente Viale: codice etico e piano di intervento anti-corruzione per ogni ASL

GENOVA – “I fenomeni di corruzione all'interno del sistema sanitario minano il rapporto di fiducia con il cittadino in un ambito molto delicato perché riguarda la salute delle persone e pertanto vanno contrastati e prevenuti. Per evitare occasioni di opportunismo, codice etico e piani di intervento nei controlli e nell'analisi del rischio per ogni Asl saranno parte integrante del percorso del Libro Bianco intrapreso lunedì”. Lo ha detto la vicepresidente e assessore regionale alla Salute e alla Sicurezza Sonia Viale in apertura del Tavolo della Legalità che oggi si è svolto, per la prima volta dalla sua istituzione prevista dalla legge regionale n.7 del 2012 per la prevenzione del crimine organizzato. L'incontro di oggi del Tavolo della Legalità ha avuto la finalità anche di individuare i temi oggetto della prossima relazione 2016 e ha visto la partecipazione, oltre che della vicepresidente come rappresentante della giunta, di tre consiglieri regionali (Stefania Pucciarelli, Andrea Costa e Alice Salvatore), di rappresentanti dell’Università di Genova, dell’Anci con l'assessore alla Legalità del Comune di Genova Elena Fiorini, della direzione regionale scolastica, delle Camere di Commercio, delle Autorità Portuali, dei sindacati, delle associazioni datoriali, dell’Abi, Libera e varie realtà del mondo dell’associazionismo regionale.

“Sicurezza e legalità sono l’obiettivo comune – ha detto la vicepresidente Viale – ci deve essere l’impegno di tutti per predisporre misure serie e concrete sulla prevenzione dei fenomeni della criminalità e della corruzione a tutti i livelli, nelle istituzioni e nella vita quotidiana dei cittadini. Azzerare questi fenomeni è un obiettivo ambizioso, ma deve essere l’obiettivo a cui la buona politica tende: da parte della Regione Liguria, in tal senso, ci sarà sempre il massimo impegno”.

Più informazioni su