laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Quintetto Archi all’Opera al Museo Diocesano

Più informazioni su

I cinque musicisti del Carlo Felice di Genova ai Pomeriggi in Musica

LA SPEZIA – Dopo il successo del primo concerto tenutosi la scorsa domenica, continuano gli appuntamenti della Società dei Concerti: domenica 28 febbraio, sempre alle ore 17.00 presso il Museo Diocesano, si esibirà il Quintetto Archi all’Opera, composto da cinque professori dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, con un programma intitolato “La Liguria e le Americhe, dedicato alla musica legata al "Nuovo Mondo", che affianca composizioni di autori americani come Bernstein e Gershwin ad omaggi al tango di Gardel e alla grande musica da film di Morricone.

Archi all’Opera nasce nel 2005 su iniziativa di cinque musicisti dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, che vantano collaborazioni con grandi realtà professionali, dalle Orchestre della RAI all’Accademia di S.Cecilia, da Sanremo all’Orchestra di Macao (Cina), Faro (Portogallo), Saarbrucken (Germania),  l'Opera di Roma, La Fenice di Venezia, e in formazioni da camera presso le maggiori istituzioni concertistiche in Italia e all’estero.

In occasione di questo concerto, il primo violino sarà Elisabetta Garetti, dal 1999 Primo Violino di Spalla dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, nonché come primo violino Solista di altre importanti Istituzioni italiane e straniere tra cui: Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Verdi di Trieste, Accademia di Santa Cecilia di Roma; nel 2000 riceve l'invito da parte di Michel Plasson a collaborare con la prestigiosa orchestra del Capitole de Toulouse di Tolosa in qualità di Premier violon supersolist. Nel 2003, inoltre, ha fondato la società di Musica da Camera Camerata Opera Ensemble con la quale ha intrapreso una importante carriera in veste di solista e direttore avvalendosi della collaborazione di prestigiosi artisti come V. Spivakov, J. Demus,  Angelo Manzotti,  Giuseppe Andaloro;  con tale istituzione ha svolto importanti tournee in Francia, Spagna e Messico.

La talentuosa Elisabetta Garetti suona un magnifico "Stradivari" del 1709 "NACHEZ" gentilmente concesso dalla famiglia Costa di Genova ed è attualmente docente presso il Conservatorio "N. Paganini" di Genova.

Seguirà il 6 marzo il Baschenis Ensemble, eccellenza locale, con un programma che comprende arie, balli, sonate e canzonette amorose del Seicento italiano.

I successivi tre appuntamenti saranno un omaggio a tre giganti del Romanticismo e Preromanticismo tedesco, Ludwig van Beethoven, Robert Schumann e Johannes Brahms, per poi concludere il 16 aprile con il folklore scozzese e irlandese del gruppo Caledonian Companion.

Il costo del biglietto è di € 7,00, ridotto € 5,00 per i soci della Società dei Concerti e gli allievi del Conservatorio; abbonamento a 7 concerti € 30,00.

Per ulteriori info vedi il sito www.sdclaspezia.it.

Più informazioni su