laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pallavolo | Il Lunezia torna a vincere pure senza la Travaglio

Più informazioni su

LUNEZIA VOLLEY – ACLI S. SABINA  3 – 0
Set: 25-16 / 25-23 / 25-4.
Durata: 20 minuti, 26, 15.

LUNEZIA VOLLEY: Ruffini 1, Cicalese 3, Lazzoni 0, Masciullo 14, Carrozzo 0, Fusani 4, Marku 17, Brusoni 4, Spadone libero; n.e. Cavalcante, Buccelli, Cisternino. All. Pascucci; vice Piscitelli.

ACLI SANTA SABINA GE: Ferioli 1, Marchio 5, Pognani 4, Muzio 2, Nolaschi 4, Argenti 5, Passariello 4, Rosselli 0, libero Grosso; n.e. Molari. All. Morra; vice Chiacchietta.

ARBITRI: Piazza e Tronfi.

Dopo due sconfitte il Lunezia Volley torna di prepotenza alla vittoria, l’avversario non era alcunché di trascendentale, ma l’importante era scrollarsi di dosso quella situazione stantia che sembrava sul punto di attanagliare le biancoblu. Non solo, ma non c’è tempo di trastullarsi col successo ritrovato, poiché fra pochi giorni è tempo (anticipato) di derby e al Palamariotti c’è in attesa un’ Autorev che non è mai stato così bene e magari pure col dente avvelenato a ricordo della netta sconfitta nel turno d’andata a Sarzana.
Ma tempo al tempo. Per la cronaca contro l’Acli Santa Sabina coach Pascucci, stavolta senza al fianco il fido vice Mazzocca indisposto e validamente sostituito comunque da Piscitelli, ha schierato basicamente la Ruffini al palleggio e la Cicalese talvolta rilevata dalla Lazzoni opposto; al centro ove s’è vista pure la Fusani in sostanza la Masciullo e la Carrozzo, di banda la capitan Brusoni e la Marku, con la Spadone libero.
Fra le genovesi, Ferioli in regìa e Marchio opposto, centrali Pognani e Muzio, di mano Nolaschi e Argenti con apparizione pure della Passariello come s’è vista anche il “jolly” Rosselli.
Assente di nuovo la Travaglio a causa d’un polpaccio, a compensazione ecco spuntare una quindicenne di cui si dirà molto probabilmente parecchio in futuro, quella Matilde Canossa di ruolo ala che era al debutto interno dopo aver giocato qualche minuto a San Remo: la quale ha fatto peraltro un paio di punti…

Nella foto Matilde Canossa

Più informazioni su