laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Ski World Cup e Circolo Tennis Spezia

Più informazioni su

LA SPEZIA – Non è certamente cosa di tutti i giorni che alle gare femminili di sci di Coppa del Mondo possano essere presenti, dei soci del C.T. Spezia, non da spettatori, ma coinvolti in ufficio Media, della gestione organizzativa.

Sono stati giorni di grande fermento ed entusiasmo.. televisioni e reporter da ogni parte del mondo, concitazione, un afflusso costante e vario di tifosi , nell’occasione delle gare in Val d’Aosta, ventisei anni dopo le ultime disputate.

Grande organizzazione, scrupolosa ed impeccabile (la stessa Federazione Internazionale ha elogiato esplicitamente tutto l’operato degli addetti).

Due discese libere, una di recupero da altra località, e, a partecipare per la prima volta in carriera, una Federica Brignone che, per metà ligure ( il padre ) e valdostana di residenza, ha trascinato un tifo di tipo calcistico ottenendo un ottimo risultato, amplificato poi dalla sesta brillante posizione nella gara del Super G nella giornata di domenica di fronte ad un pubblico di circa diecimila fans.

Una cara amica del Circolo Tennis Spezia, la Brignone, che già ha dato appuntamento per i primi giorni di giugno, quando, con altre compagne di squadra, verrà nella nostra città, per gli ormai abituali allenamenti in palestra.

Gli incontri Media, si sono succeduti costantemente nel parterre delle gare con Nadia Fanchini, ottima terza nella discesa libera e poi vincitrice del Super G , Dada Merighetti, splendida terza nella sua ultima stagione da agonista, emozionatissima ma entusiasta per il risultato, ed infine commenti, considerazioni, e favorevoli impressioni scambiate con tre Top Racers: Lara Gut,Tina Wheirather, e l’icona dello sci Lindsay Vonn vincitrice della sfera di cristallo per la specialità della discesa!

Una entusiasmante manifestazione sportiva, che ha visto i colori italiani per ben tre volte sul podio.

Il Circolo Tennis Spezia, dunque, protagonista negli events Internazionali.

Jacopo Bertella

Più informazioni su